ANNO 10 n° 19
Foresti: ‘’Prestazione indegna’’. E chiede scusa ai tifosi
Il Dg non ha dubbi: ‘’Non c’è stata partita’’. Il mister: ‘’Necessario migliorare errori’’
24/10/2019 - 06:43

RIETI – Due visioni diametralmente diverse della stessa sconfitta. Da una parte Giovanni Lopez dall'altra Diego Foresti. Chiude il tecnico del Rieti, Caneo.

IL MISTER – 'Abbiamo sofferto la determinazione del Rieti. Se prendi due gol subito da polli... loro correvano, ci pressavano, non siamo abituati a gestire certe situazioni. Serve migliorare gli errori, il Rieti ha vinto con merito, ha fatto 4 gol mi pare tutti da fuori area, perciò ci sono dei margini di errori da analizzare e migliorare'.

La cosa per cui è piccato è... 'Prendiamo sempre gol. Finora abbiamo fatto cose molte belle, nessuno ce lo può negare. Il Rieti ha meritato la vittoria, onore a loro, non c'è nulla di male'. Torna sulla gara. 'Abbiamo sbagliato la partita perché abbiamo preso due gol da polli. Eravamo in difficoltà, abbiamo provato a recuperarla, abbiamo preso il terzo gol ed il quarto che ci hanno tagliato le gambe anche se poi anche noi avremmo potuto fare un paio di gol'.

Il Rieti? 'E' partita aggressiva, me lo aspettavo. Loro ci credevano, è una squadra sana, il Rieti, pensate alla Lucchese dello scorso anno che, in difficoltà palesi, ha fatto 50 punti e si è salvata nonostante 25 punti di penalizzazione'.

I due gol, insomma, la causa della sconfitta. 'Li hanno galvanizzati. Noi eravamo un po' spenti ma non siamo una squadra scarsa. Abbiamo sbagliato partita, ci sta. Correggeremo i nostri errori ed andremo avanti. Devo dire – continua Lopez – che abbiamo fatto finora 17 punti nonostante altri tipi di problemi'.

Tatticamente ha girato diversi moduli. 'Sì. Le ho provate un po' tutte, ci sta nell'arco di una gara. Ma la differenza non è stata tattica, ma nel modo in cui affronti la gara. Sono stati quei due gol subiti troppo presto a penalizzarci'. Chiusura sui tifosi. 'Sono stati bravissimi, penso che debbano essere contenti, stiamo facendo delle cose molto belle. Sono sicuro che sanno apprezzare le cose belle ed inaspettate di questa stagione'.

IL DG – Diego Foresti ha una visione diversa del derby. 'La prestazione è stata indegna della maglia che hanno indossato (riferito ai giocatori ovviamente ndc). Loro avevano fame, noi no. Non c'è mai stata partita dal primo all'ultimo minuto, non si è salvato nessuno. Quando si perde, si perde tutti insieme, non uno solo. Chiedo scusa ai tifosi, sono stati magnifici. Vorrei chiudere in fretta questa parentesi. Loro provenivano da più di 20 ore di pullman per tornare dalla Sicilia.... Sono basito, questa partita mi ha schifato, è stata un'odissea nel secondo tempo. Non ho spiegazioni soprattutto dopo la partita di sabato. Stasera non c'è stata reazione, non siamo mai stati in partita, non ricordo una parata del portiere del Rieti. Non ho parole, non c'è da dormire. Voltiamo pagina in fretta e pensiamo alla Sicula Leonzio'.

IL TECNICO DEL RIETI – Chiude mister del Rieti, Caneo. 'La partita è andata così come avevamo preparata con mentalità aggressiva e dinamica. Dobbiamo migliorare sotto aspetti tecnici ed individualità. Abbiamo fatto mezz'ora buona poi calati un po' perché la squadra atleticamente non regge più di tanto. La vittoria, nel complesso, è strameritata'.

 

 





Facebook Twitter Rss