ANNO 9 n° 259
Flaminia a Montemurlo a caccia di punti pesanti
29/09/2013 - 04:01

VITERBO – (d.s.) Dopo i complimenti, la Flaminia vuole prendersi anche i punti. Perché se i complimenti inorgogliscono ma non fanno classifica, i punti fanno vivere sereni e lavorare meglio. In fondo le prestazioni da parte dei rossoblu ci sono sempre state, mai è mancata l’abnegazione del gruppo. Ma a queste caratteristiche non hanno fatto da contraltare le vittorie. E’ successo sia con l’Ostia Mare (alla seconda giornata), sia con lo Spoleto (alla terza) sia domenica scorsa in casa contro il Sansepolcro. Si è sbloccato Alessandro Polidori, ma la solita attenzione a non curare i particolare (ciò che Puccica rimprovera sempre) non ha consentito di cogliere i punti che si sarebbero meritati.

Ora il tecnico vuole invertire la tendenza: e l’occasione viene fornita dall’impegno esterno contro il Jolly Montemurlo, formazione toscana che gioca alle porte di Prato.  Un gruppo giovane quello allenato da Settesoldi che ha collezionato 3 punti in graduatoria, uno in meno della Flaminia. Servirà la solita gara di grinta e di corsa per i civitonici che troveranno un avversario affamato di vittoria: infatti i punti conquistati sono frutti di altrettanto pareggi per i toscani. Puccica a grandi linee confermerà la squadra che si è fata raggiungere in pieno recupero dal Sansepolcro dopo aver rimontato lo svantaggio iniziale. A Camilli il compito di aprire gli spazi per gli inserimenti dei fratelli Polidori. L’attacco sarà affidato agli uomini di maggior esperienza che dovranno trascinare la squadra. Ecco l’esperienza la parola magica che serve alla banda giovane di Puccica per tornare con il successo da Montemurlo.





Facebook Twitter Rss