ANNO 7 n° 293
Firmato il gemellaggio ''Ponti del Diavolo''
Siglato dall'associazione marchigiana e l'associazione caninese
20/09/2017 - 09:37

CANINO - A Tolentino è stato suggellato un nuovo gemellaggio tra i Ponti del Diavolo.

L’iniziativa si è svolta nella cittadina Marchigiana ed ha visto protagonisti l’associazione culturale ''I Ponti del Diavolo'' di Tolentino e l’associazione ''Luciano Bonaparte'' del comune di Canino.

Il gemellaggio è stato firmato la sera del 14 settembre in piazza della Libertà.

E’ stato sottoscritto dai rispettivi presidenti delle due associazioni, Carla Passacantando per Tolentino ed Arsenio Cucchiari per Canino.

Per dar maggior forza al rapporto associativo si è aggiunto quello istituzionale.

Il gemellaggio è stato firmato anche dal vice sindaco Silvia Luconi, in rappresentanza del comune di Tolentino e dal primo cittadino di Canino, Lina Novelli.

Prima della firma le due delegazioni hanno sfilato in corteo con il gruppo storico tolentinate e quello di Canino dalla località Ponte del Diavolo fino a raggiungere piazza della Libertà.

Di seguito gli interventi dei diversi rappresentanti per illustrare la storia dei due ponti, le tradizioni di entrambe le realtà ed il nuovo rapporto che si instaura all’insegna dell’amicizia volto a scambi culturali, turistici, commerciali, economici.

Al termine, dopo lo scambio dei doni e dei prodotti tipici di entrambe le località, sono state lette poesie dialettali con la partecipazione di Giuseppe Gesuelli, Laura Cannara, Simone Tiranti ed Antonella Gullinelli.

La manifestazione si è conclusa con una degustazione di prodotti tipici di Canino.

''Abbiamo trascorso due giorni fantastici – afferma il presidente Carla Passacantando - con i nostri amici di Canino. Con loro abbiamo girato per la città di Tolentino ferita dal terremoto. Abbiamo visitato, oltre al Ponte del diavolo, la basilica di San Nicola che attualmente è inagibile, le Terme Santa Lucia, la pelletteria Ales. Un ringraziamento particolare va al sindaco Lina Novelli per aver da subito accettato con grande entusiasmo il nostro invito a suggellare il gemellaggio a Tolentino''.

La cerimonia è stata organizzata dall’associazione ''I Ponti del Diavolo'' e rientra nell’ambito della manifestazione ''Sul Ponte del Diavolo tra storia e leggenda''.

La delegazione di Canino ha ringraziato l’associazione ed il comune di Tolentino per l’accoglienza e l’ospitalità ricevuta annunciando l’invito a visitare Canino, il castello dell’Abbadia ed il Ponte di Vulci durante la 57esima sagra dell’olivo che si svolgerà dal 2 al 10 dicembre di questo anno.







Facebook Twitter Rss