ANNO 9 n° 321
Festa di compleanno con protesta
''A Testa Alta'' non partecipa al consiglio comunale aperto per il natale del paese
07/07/2018 - 06:17

CAPRANICA – (MDL) - Sarà un compleanno importante ma segnato dalla protesta quello che oggi Capranica si appresta a celebrare.  Il 7 luglio è una data speciale per il paese che ricorda la cacciata definitiva degli Anguillara da queste terre avvenuta nel 1465. Porta questa data la nascita di Capranica che da quel giorno visse un lungo periodo di pace e di sviluppo. Per commemorare l’anniversario questa sera si svolgerà il consiglio comunale aperto ma l’associazione ''A testa alta'', critica sull’apertura di un centro commerciale nello stabilimento ex MineralNeri,  ha fatto sapere che non parteciperà né ufficialmente né con propri associati.

''La scelta – tiene a spiegare l’associazione che fa capo a Antonio Morera – non vuole essere una mancanza di rispetto nei confronti della ricorrenza  ma, al contrario, un atto di profondo rispetto e dignità nei confronti di Capranica e dei suoi cittadini''.

''A Testa alta'' sottolinea che ''non partecipare è un atto di civile e ferma protesta nei confronti degli amministratori che continuano a ostinarsi al silenzio  dinanzi alle legittime richieste di spiegazioni sulla nascita del centro commerciale nella zona ex MineralNeri''.

“Si ribadisce – conclude l’associazione – che essendo la finalità unica della protesta avere informazioni chiare e trasparenti e non avendo avuto risposta, l’associazione ha formalmente invitato il sindaco a fissare un’assemblea pubblica per dare ogni delucidazione”.

Facebook Twitter Rss