ANNO 7 n° 58
Federlazio, verso la tutela
della digintà lavorativa
Mercoledì si insedierà l'organismo paritetico territoriale dell'Opras
06/02/2017 - 12:10

VITERBO - Riceviamo e pubblichiamo da Federlazio Viterbo:

Mercoledì 8 febbraio, alle ore 15.30, a Viterbo, presso la sede della Federlazio (via Sacchi 18), si insedierà l’Opt, l’organismo paritetico territoriale dell’Opras, costituito dall’associazione delle piccole e medie imprese e da Cgil, Cisl e Uil, quale Ente di sostegno alle politiche di tutela e prevenzione della salute e della sicurezza sul lavoro.

L’iniziativa, promossa in collaborazione con l’albo dei consulenti del lavoro di Viterbo e provincia, costituirà l’occasione per illustrare la composizione, il ruolo istituzionale e le funzioni dell’Opt, che ha come obiettivo il supporto alle imprese, ai lavoratori ed alle loro rappresentanze nel costante sforzo di miglioramento degli ambienti, delle condizioni di lavoro e delle relazioni interne.

Dopo il saluto del presidente di Giuseppe D’Angelo, presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro di Viterbo e provincia, interverranno, Anna Rita Proietti, responsabile dell’ufficio ambiente e sicurezza della Federlazio; Daniele Ranieri della Cgil regionale; Ramona Calevi della Essemme – Soluzioni per il miglioramento e Maurizio Angeli della Fitt di Orte. Coordinerà i lavori il direttore della Federlazio di Viterbo, Giuseppe Crea.

Al centro delle relazioni, in particolare, verranno prese in esame le difficoltà che incontrano le piccole e medie imprese nell’applicazione della complessa normativa sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Nello scenario attuale, la salvaguardia delle risorse umane presenti in azienda, il loro benessere e la tutela della loro dignità lavorativa, rappresentano gli elementi di una rinnovata qualità del lavoro e il presupposto necessario per tornare a crescere.

Ed in tale direzione Opt intende porsi quale indispensabile punto di riferimento per tutte le imprese del territorio provinciale.

Si parlerà, inoltre, del certificato di Asseverazione, un'attestazione che consentirà alle aziende di attestare che sia stato adottato ed efficacemente attuato un sistema di gestione della sicurezza sul lavoro, così come previsto dalla normativa vigente, e che permetterà di ottenere, anche una riduzione del premio annuale Inail.

Prenderanno parte all’incontro – tra gli altri – i Rappresentanti delle segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil di Viterbo.

L’evento, aperto a tutti, è valido ai fini della Fpc per gli iscritti all’albo dei consulenti del lavoro.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici della Federlazio al numero 0761-303230.







Facebook Twitter Rss