ANNO 9 n° 261
Far west a La Quercia per quattro ladri in fuga
I carabinieri in borghese bloccano la loro auto dopo spettacolare inseguimento, Sparati dei colpi in aria a scopo intimidatorio
22/08/2019 - 06:44

VITERBO - Momenti concitati si sono vissuti martedì pomeriggio a La Quercia dove una banda di ladri  è stata intercettata da una pattuglia civetta dei carabinieri che si è messa al suo inseguimento.

Il fatto è accaduto dopo le 17.30. Pare che i malviventi, a bordo di una Ford Fiesta bianca, fossero in quattro, provenienti da viale Fiume. Mentre imboccavano via del Risorgimento sono stati speronati dal Suv che li inseguiva.

La banda ha comunque continuato la corsa facendo il giro dell'isolato rischiando di investire le persone e di urtare le auto in sosta ed è ripassata da viale Fiume. Pare che all'inseguimento si sia unita anche una seconda auto in borghese, uscita da dietro la chiesa.

Alcuni testimoni dicono di aver sentito dei colpi sparati in aria a scopo intimidatorio.

Sta di fatto che i malviventi, il cui inseguimento sarebbe iniziato addirittura in via De Gasperi, sono stati fermati all'altezza della scuola elementare. E' qui che hanno abbandonato l'auto e si sono dati alla fuga a piedi. Uno di loro però è stato bloccato mentre gli altri si sono dileguati a piedi tra le campagne lasciando perdere le loro tracce. Per il primo è scattata la denuncia.

Al momento non si sa se la banda stesse per compiere o avrebbe da poco compiuto un colpo nella zona. Non si sa neanche se i quattro possano essere collegati in qualche maniera alla rapina avvenuta domenica in zona ai danni di una donna (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA).






Facebook Twitter Rss