ANNO 9 n° 231
Ex Mineral Neri, il Comune decide
Convocato per venerdì 9 il consiglio comunale. I cittadini si ''organizzano''
07/08/2019 - 06:14

CAPRANICA - Il comune di Capranica è pronto. Per venerdì 9 è convocato il Consiglio comunale nel corso del quale dovrebbe essere dichiarata l'interesse pubblico sull'area ex Mineral Neri, dando così il via al Centro commerciale. Un mese fa l'amministrazione comunale aveva affidato all'avvocato Stefano Angeletti di Civita Castellana ''l'incarico per la redazione di un parere legale in merito all'applicazione dell'art. 14 del D.P.R. n. 380/01 e s.m.i., ad un'istanza di Permesso di Costruire in deroga al vigente Strumento Urbanistico prg''.

La consulenza è dettata dalla ''complessità degli aspetti urbanistici da verificare – si legge nella delibera - in merito all'applicazione del comma 1 bis del citato articolo''.

Articolo quest'ultimo secondo cui: ''per gli interventi di ristrutturazione edilizia, attuati anche in aree industriali dismesse, è ammessa la richiesta di permesso di costruire anche in deroga alle destinazioni d'uso, previa deliberazione del Consiglio comunale che ne attesta l'interesse pubblico, a condizione che il mutamento di destinazione d'uso non comporti un aumento della superficie coperta prima dell'intervento di ristrutturazione, fermo restando, nel caso di insediamenti commerciali, quanto disposto dall'articolo 31, comma 2, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, e successive modificazioni''. Contro la realizzazione l'associazione A testa alta che ha manifestato le sue perplessità e preoccupazioni sulle ricadute del progetto sul tessuto economico locale. L'appello emerso nel corso dell'ultima assemblea pubblica organizzata dall'associazione a sentire i cittadini nel corso di un consiglio comunale straordinario aperto sembra cadere nel vuoto alla luce del Consiglio convocato per venerdì. Intanto ieri sera l'associazione A testa alta ha riunito cittadini e commercianti per decidere il da farsi.

L'associazione A testa alta intanto ricorda che lo scorso ottobre il sindaco, nel corso di un'assemblea pubblica a San Francesco, ringraziando per gli spunti forniti dal dibattito, aveva garantito che una volta fatti i debiti approfondimenti avresti convocato una nuova Assemblea per spiegare le decisioni prese. Ciò non è avvenuto. 'Visto che il 9 Agosto vogliamo esserci, vogliamo partecipare,vogliamo ascoltare e se possibile intervenire (nello spirito partecipativo che tante volte hai esaltato) - chiede l'associazione al sindaco - ti chiediamo di svolgere il Consiglio a San Francesco consentendo a tutte le persone interessate di poter ascoltare te e la tua maggioranza e per farti toccare con mano ,a differenza di ciò che pensi, che esiste ancora a Capranica tanta gente libera, che vuole partecipare e dare il proprio contributo per lo sviluppo del paese che ama''.

Facebook Twitter Rss