ANNO 7 n° 322
Esordio stagionale con più ombre che luci
Lacune difensive per la squadra di Masini. La società prenderà decisioni
18/10/2017 - 10:10

VITERBO - Non era di certo un esordio facile e quello lo si sapeva, ma Tola e compagni ci hanno messo del loro per rovinare una serata che avrebbe potuto anche essere rosea visto l’intero arco del match giocato Domenica pomeriggio al Palamalè.

Le lacune difensive che si erano intraviste in precampionato sono sembrate accentuate nella gara d’esordio per i ragazzi di coach Masini. A fine gara la società ha voluto esaminare l’intero andamento del match e i problemi di tenuta tecnico –psicologica che sono stati analizzati anche durante la prima seduta settimanale di Martedi sera. La società stessa si è riservata di prendere eventuali decisioni in merito alla posizioni di alcuni componenti del roster che hanno deluso durante questo piccolissimo scorcio di stagione.

All’orizzonte la prima trasferta stagionale sul parquet caldissimo dell’Assisi che si giocherà in anticipo Sabato pomeriggio. Il lavoro da fare per coach Masini non sarà facile per limare gli evidenti limiti di una squadra apparsa veramente in difficoltà nell’approccio difensivo con la gara. Orvieto dall’alto della classe e dell’esperienza dei suoi uomini, Marcante e Trinchitelli su tutti è apparsa squadra molto opiù completa e omogenea e per la Favl a meno di un repentino cambio di registro non sarà facile colmare il gap che Domenica è stato messo in luce nel primo match della regular season.

Si dovrà ovviamente ripartire dalle notizie positive emerse nella gara di Domenica, come la classe e le giocate di Luke – Maskall Wright e l’intensità difensiva dimostrata in particolare da Mari, insomma due dei nuovi arrivati che non hanno deluso le aspettative estive. Da rivedere gli altri , confermati e nuovi che non hanno dato dimostrazione di aver recepito quello che la società e coach Masini avevano chiesto loro durante la preparazione.







Facebook Twitter Rss