ANNO 9 n° 295
Eroina, blitz dei carabinieri anche nella Tuscia
Le forze dell'ordine hanno arrestato 17 persone tra Lazio e Campania
08/10/2019 - 07:07

VITERBO - Maxi blitz dei carabinieri tra la Tuscia, Roma e Villa Literno (Caserta), che hanno eseguito una ordinanza cautelare nei confronti di 17 persone (di cui 9 in carcere) ritenute responsabili di un giro di spaccio di droga che interessava appunto le regioni di Lazio e Campania.

Ogni singola dose da 0,2 grammi di sostanza, veniva venduta al prezzo medio di 30 euro, in relazione alla percentuale di purezza variabile tra il 23 per cento e il 38 per cento, generando un giro d’affari attorno ai 325 mila euro al mese, per il gruppo di spacciatori che aveva contatti con narcotrafficanti della malavita campana, comprando lo ‘sballo’ a Caserta per poi rivenderlo nella Tuscia e nella Capitale.

Le indagini hanno reso possibile risalire a ‘procacciatori' e ‘corrieri' della droga e portato alla luce le basi in cui avvenivano le operazioni di taglio e di confezionamento della sostanza stupefacente.I corrieri, di nazionalità nigeriana, trasportavano gli ovuli di eroina all'interno del proprio corpo, ingerendoli.

 

Un massiccio intervento che ha visto l'arrivo di numerose gazzelle dei militari circondare edifici e blindare strade ancor prima del sorgere del sole
continua su: https://roma.fanpage.it/blitz-allalba-tra-roma-e-viterbo-17-arresti-per-droga-nella-piazza-di-spaccio-aurelio-boccea/
http://roma.fanpage.it/

Un massiccio intervento, che ha visto l'arrivo di numerose gazzelle dei militari circondare edifici e blindare strade ancor prima del sorgere del sole. Subito dopo l'operazione,  gli arrestati sono stati tradotti presso le Case Circondariali di Roma e Viterbo ovvero accompagnati ai rispettivi domicili in regime di detenzione.







Facebook Twitter Rss