ANNO 9 n° 344
''Emergenza trasporti, parlamentari e consiglieri regionali chiedano fondi''
Il sindaco di Montalto scrive agli eletti della Tuscia e all'Anci: ''Si approfitti subito della legge di Bilancio al Senato''
08/11/2019 - 00:58

MONTALTO - (s.l.) - Emendamenti alle finanziarie di Regione e Governo per ottenere i soldi necessari a superare l’emergenza trasporti nella Tuscia, soldi per potenziare i collegamenti tra il capoluogo e la capitale ma anche i collegamenti tra i paesi della stessa provincia.

E’ l’impegno concreto che il sindaco di Montalto di Castro chiede attraverso una lettera agli eletti e ai rappresentanti della provincia nelle sedi politiche e istituzionali davanti ai problemi che si riscontrano in tutta la provincia: ''A breve scriverò a tutti loro e al presidente neo eletto di Anci Lazio. Sulle infrastrutture e i trasporti decide la politica. La Regione e il governo possono sicuramente intervenire. Nei giorni scorsi è approdata in Commissione Bilancio del Senato la legge finanziaria. Questa è una occasione per intervenire, come ce ne sono altre'', ha dichiarato Sergio Caci martedì scorso al convegno sul pendolarismo organizzato da Cgil, Cisl e Uil. E ha aggiunto: ''Il trasporto pubblico non è un lusso, non può essere considerato un lusso raggiungere zone isolate, anche dove ci fossero pochi utenti. Se durante l’anno scolastico le corse non bastano, allora vanno aumentate, non ci può essere discussione su questo''.

Caci ha affermato di conoscere bene da vicino i disagi degli studenti che usano i mezzi pubblici: ''L’anno scorso abbiamo dovuto istituire delle navette per riportare a casa i ragazzi che vivono a Pescia. Studenti che spesso a causa dei ritardi, dopo la scuola, perdevano la coincidenza a Montalto''.

Tra i progetti del Comune per rendere la vita più facile ai pendolari c'è la realizzazione a Montalto di un parcheggio per la stazione ferroviaria: ''Al momento le macchine vengono lasciate lungo la strada o molto lontano dalla stazione. Ci sono lì terreni di proprietà delle ferrovia. A spese del Comune abbiamo proposto di realizzare un parcheggio'', ha concluso Caci.






Facebook Twitter Rss