ANNO 9 n° 295
Due 19enni trovati con la droga vicino alla scuola
Sono stati fermati dalla polizia e segnalati alla prefettura
08/10/2019 - 14:54

VITERBO - L’operazione Scuole Sicure che vede coinvolti giornalmente polizia di Stato, carabinieri e guardia di finanza, continua a dare i propri frutti.

I ripetuti controlli volti alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici, ha infatti consentito nei giorni scorsi agli uomini della polizia di Stato dell’ufficio prevenzione e soccorso pubblico della questura di Viterbo di bloccare due ragazzi con la droga in tasca.

L’atteggiamento sospetto nei pressi di una scuola del capoluogo dei due, entrambi diciannovenni, un italiano ed un egiziano, ha insospettito i poliziotti che li hanno fermati e sottoposti a controllo. Dalle verifiche è emerso che erano in possesso di un quantitativo di droga che poi hanno dichiarato essere per uso personale.

I due sono stati segnalati alla Prefettura di Viterbo quali assuntori di sostanza stupefacente e la droga, del tipo ''cannabinoidi'', sottoposta a sequestro.

Proseguiranno quotidianamente i servizi di vigilanza da parte di personale delle forze dell’ordine finalizzati al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in prossimità dei plessi scolastici e delle zone maggiormente frequentate dai giovani.







Facebook Twitter Rss