ANNO 9 n° 235
Diserbanti e pesticidi nelle campagne di Gallese
Il sindaco: ''Gli interessi di pochi non prevalgano sul bene comune''
14/07/2019 - 15:24

di Benedetta Parroccini

GALLESE- Martedì 16 luglio, alle ore 21.15, l’Amministrazione Comunale di Gallese ha organizzato, in Piazza Castello, un dibattito sull’utilizzo dei diserbanti ed insetticidi nelle campagne locali. Il motivo di questo incontro è il dissenso da parte della Giunta Comunale di assecondare alcune associazioni di produttori che vogliono imporre al Comune di Gallese il ritiro dell’ordinanza N° 20/2018, con la quale viene regolamentato, secondo norme europee e la legge italiana, l’uso di fitofarmaci in agricoltura. In particolar modo ad essere contestati sono i punti che prevedono il divieto di utilizzo d’erbicida altamente tossico Glifosate e derivati e l’uso di neonicotinidi, pesticidi ed insetticidi colpevoli della morte delle api e di altri insetti impollinatori. Il sindaco della Città di Gallese, Danilo Piersanti, si è così espresso a riguardo:

''Vogliono impedirmi di esercitare il mio ruolo fondamentale, che è quello di guardiano della salute dei cittadini e dell’ambiente nel nostro territorio rispettando il principio di precauzione. Non possiamo permettere che gli interessi di pochi prevalgano sul bene comune''. All’incontro-dibattito, oltre al sindaco Danilo Piersanti, interverranno Famiano Crucianelli (Presidente del Biodistretto della Via Amerina e forre), Ennio La Malfa e Avv. Ottavio Capparella (Direttore Generale e Respondabile legale nazionale di Accademia Kronos), Alessio Cupidi (Fattoria didattica biologica locale), Dott.ssa Milena Bruno (Istituto Superiore di Sanità).






Facebook Twitter Rss