ANNO 9 n° 291
''Difficile che gli imprenditori investano sul centro''
Fanno discutere le parole pronunciate dall'assessore Ubertini in consiglio comunale
22/09/2019 - 01:13

 

VITERBO -  ''Trovo grande difficoltà a pensare e vedere imprenditori locali, o provenienti anche da altri territori, che investano sul nostro centro storico''

 Stanno facendo molto discutere le parole pronunciate da Claudio Ubertini durante l'ultimo consiglio comunale sull'emergenza sicurezza a San Faustino.

L'assessore all'Urbanistica, infatti, rispondendo a Chiara Frontini che ha attaccato l'amministrazione per non aver individuato la aree oggetto di rigenerazione urbana – in cui potevano essere incluse le zone più degradate del centro –, si è detto ''non ottimista'' sulla possibilità che ci siano privati interessati a investire ''dentro le mura''.

''È un problema che parte da lontano quaranta, trentacinque anni fa. Se la gente l'abbiamo fatta andare via dal centro non ci tornerà più e non tornerà di certo trovandolo in queste condizioni. In passato sono state fatte delle scelte probabilmente sbagliate'', ha affermato il leghista.

Per quanto riguarda invece il problema sicurezza, Ubertini, che ha anche le deleghe alla Polizia Locale, ha ribadito che l'amministrazione ''da sola non può andare da nessuna parte per reprimere questa situazione, non ci sono gli uomini e non ci sono le risorse''  ed è quindi necessario ''collaborare ed intervenire di comune accordo con le altre forze di polizia. Il degrado e la sicurezza non sono argomenti di maggioranza e minoranza ma necessità della città. Speriamo di rendere la vita molto più semplice a chi abita e lavora in quelle zone, specialmente ai commercianti che già vivono una situazione difficile'', ha concluso il suo intervento.





Facebook Twitter Rss