ANNO 8 n° 343
Di notte a scuola per rubare pochi spicci
Ladri in azione nell'istituto comprensivo ''Falcone e Borsellino'' di Vignanello
17/11/2018 - 06:24

di Irene Minella

VIGNANELLO – Un bottino di pochi spicci, quello dei ''ladri di merendine'' intrufolatisi di notte a scuola.

L’episodio è avvenuto la sera tra il 14 e il 15 novembre. Ancora ignoti i responsabili del piccolo furto commesso all’interno dell’edificio scolastico dell’istituto comprensivo ''Falcone e Borsellino'' di Vignanello sito in via Donatori di sangue.

I ''ladri di merendine'' si sarebbero intrufolati senza problemi negli ambienti della scuola, sede della presidenza e delle segreterie, e frequentato ogni giorno dai ragazzi della secondaria di primo grado. I responsabili del furtarello non avrebbero infatti incontrato alcuna difficoltà nell’introdursi a scuola dato che sarebbero entrati da una porta rimasta probabilmente aperta dalla mattina.

Una volta all’interno i ladruncoli avrebbero divelto il distributore di caffè per prelevare i soldi al suo interno. Ma il loro è stato un furto di piccola, anzi piccolissima entità dato che, da quanto si apprende, sarebbero riusciti a portare via soltanto pochi spicci. A parte questo scarso bottino nient’altro è stato portato via dall’edificio scolastico, ne computer ne altri oggetti di valore.







Facebook Twitter Rss