ANNO 9 n° 264
Dall'Unitus tablet gratis per oltre 100 studenti meritevoli
Pioggia di agevolazioni con l'avvio del nuovo anno accademico. Il 17, il 18 e il 19 settembre porte aperte con gli Open day
10/09/2019 - 17:25

VITERBO - (s.l.) - Pioggia di agevolazioni con l’avvio del nuovo anno accademico – si parte ufficialmente il primo ottobre - per gli studenti che intendono iscriversi all’Università della Tuscia e per chi già frequenta i corsi dell’ateneo viterbese. A illustrarle il rettore Alessandro Ruggieri oggi in una conferenza a Santa Maria in Gradi.

La più originale riguarda l’assegnazione di 120 tablet per gli studenti meritevoli. ''Tablet di buona qualità – ha sottolineato il rettore – che devono rappresentare un strumento di supporto e non sostitutivo della didattica tradizionale. La nostra è una spinta alla digitalizzazione. Può sembrare strano, ma ci sono ancora molti ragazzi che, per ragioni economiche, hanno ancora poca dimestichezza con questi strumenti”. Altro aspetto riguarda la didattica: ''Gli studenti potranno approfondire gli argomenti tramite comode slide e non saranno più costretti a maneggiare decine di fogli di appunti'', ha aggiunto dal canto suo il rappresentante degli studenti Emanuele Brodo, presente all’incontro.

Per incentivare i ragazzi a laurearsi nei tempi prescritti dagli ordinamenti, l’università rimborserà il 15 per cento del contributo versato nell’ultimo anno di iscrizione. ''La richiesta che ci arriva dall’esterno è di persone che abbiano finito il proprio percorso in fretta - ha detto sempre il rettore -. Laurearsi in tempo può fare davvero la differenza per entrare subito e bene nel mondo del lavoro''.

Altra novità già annunciata nei mesi scorsi, la possibilità dall’anno accademico 2019/2020 di spalmare le tasse in tre pagamenti anziché in due. Tre rate, quindi, con scadenza 31 dicembre, 31 marzo, 31 maggio. E ancora: l’innalzamento della no tax area da 13mila a 15mila euro di reddito.

Con l’avvio dell’anno accademico, (''non posso ancora dare i dati sulle nuove iscrizioni, ma posso dire che stanno andando bene'', ha commentato Ruggieri), a settembre, come da tradizione, tornano anche gli open day, durante i quali sarà possibile svolgere i test di ingresso gratuitamente. Un appuntamento si è già svolto presso la sede reatina dell'Unitus, lunedì 16 settembre invece sarà la volta di Civitavecchia (tra i nuovi corsi nella cittadina del litorale quello di Biologia ambientale); mentre il 17, il 18 e il 19 settembre toccherà alla sede centrale, a Viterbo. ''La mattinata del 17 – ha spiegato Ruggieri – inizierà alle 8.30 con il mio saluto a tutti i pervenuti, poi ci saranno degli stand con tutti le informazoni sui dipartimenti e i servizi. Ci sarà anche quest’anno un incontro dedicato ai genitori e agli accompagnatori dei ragazzi. Le famiglie ci tengono molto a visitare la sede e rapportarsi con noi anche per le opportunità di residenza in città''.

Tra le iniziative in programma a breve termine anche la Settimana della Scienza (21-28 settembre) ai cui eventi tutti possono partecipare in maniera gratuita. Tre gli appuntamenti segnalati dal rettore, l’inaugurazione la mattina del 21 settembre alle 9,30 presso l’orto botanico e l’azienda agraria. “Una iniziativa che contribuisce a formare la coscienza dei futuri cittadini sulle tematiche ambientali”. Poi, il 25 settembre alle 17, l’inaugurazione nel complesso di Santa Maria in Gradi della mostra sui 40 anni di storia dell’Università della Tuscia. E, infine, il 27 settembre, la Notte europea dei ricercatori.






Facebook Twitter Rss