ANNO 8 n° 294
Dalla Regione 4 milioni di euro per centri di compostaggio e isole ecologiche
12/10/2018 - 12:45

VITERBO - Dalla Regione circa 2 milione e mezzo di euro alla Tuscia per i centri di compostaggio e le isole ecologiche.

Assegnate le risorse del bando regionale per la realizzazione degli impianti di compostaggio e delle isole ecologiche nei vari Comuni del Lazio. Si tratta di 50 milioni di euro, di cui circa 28 milioni sono stati investiti per le attività di compostaggio e autocompostaggio destinate alla riduzione della frazione organica e circa 22 milioni di euro per la realizzazione dei centri di raccolta e delle isole ecologiche a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Per quanto riguarda la distribuzione delle risorse fra le varie province del Lazio per gli impianti di compostaggio, circa 14,6 milioni di euro sono stati assegnati ai Comuni della Città metropolitana di Roma, di cui 1,6 al Campidoglio, mentre 5 milioni di euro sono stati attribuiti ai Comuni della provincia di Frosinone, 5 milioni a quelli della provincia di Latina, 2,5 milioni ai Comuni della provincia di Viterbo e 1,2 milioni a quelli della provincia di Rieti.

I fondi per la realizzazione dei centri di raccolta e delle isole ecologiche sono stati ripartiti fra i Comuni della Città metropolitana di Roma, a cui sono andati circa 11 milioni di euro, di cui 3 milioni per il Comune capitolino, mentre ai Comuni della provincia di Frosinone sono stati assegnati 4,4 milioni di euro e a quelli della provincia di Latina circa 4 milioni di euro. Ai Comuni della provincia di Viterbo sono stati attribuiti circa 1,5 milioni di euro e infine a quelli della provincia di Rieti circa 1,1 milioni di euro.

''Con questi provvedimenti si consolida l’impegno dell’Amministrazione regionale per sostenere le politiche ambientali e promuovere la riduzione dei rifiuti urbani e lo sviluppo della raccolta differenziata nei Comuni del Lazio'', conclude Massimiliano Valeriani, assessore regionale alle Politiche abitative, Urbanistica e Ciclo dei Rifiuti.






Facebook Twitter Rss