ANNO 7 n° 145
Cucina & Co. catering presenta il progetto a Casale Gargarasi
I Fantastici Quattro: Paola Abati, Luciano Natili, Sergio Brunelli e Fabio Castrucci
Serena
14/03/2017 - 12:54
di Serena D'Ascanio

Civita Castellana - Il 30 Gennaio ve lo avevamo anticipato, ma ora ci siamo più che mai!

Mercoledì 15 Marzo ore 18.00 il debutto di Cucina & Co. catering , progetto innovativo e avvincente dove ne fanno parte quattro chef locali: Paola Abati della scuola di cucina “Cucina & Co. e titolare del ristorante Rosso di Sera a Gallese” , Sergio Brunelli noto Chef del ristorante Beccofino, Chef Fabio Castrucci presidente del Laboratorio di Cucina Convivium e Chef Luciano Natili titolare della golosissima pasticceria Natili. La presentazione sarà solamente su invito per gli addetti ai lavori.

Un immenso grazie va alla disponibilità di Casale Gargarasi, che ospiterà l’intera presentazione del catering, alla collaborazione speciale e preziosa di Magical Party di Eleonora Formichetti. Gli chef ringraziano anche le Wedding Simonetta Coletta di Simonetta Creative, Serenella Santori e Roberta Perazzoni di Home Collection, i fioristi Leilani di Elisa e Maurizio, Mondo Fiori e Rosa Blu.

“Anche se ci conosciamo da anni, questo è un progetto che ci ha senza alcun dubbio unito, perché quando alla base di tutto c’è una passione che fa da legante, si lavora con armonia e una volontà di ridare al territorio quel quid che manca. Abbiamo iniziato questa avventura incontrandoci e vedere se fosse stato possibile intraprendere una collaborazione, ad ogni incontro ne uscivamo sempre più motivati e entusiasti e oggi siamo finalmente qui a presentare questo progetto di Cucina & Co. catering, dove ognuno di noi metterà passione ed esperienza. Quindi: in bocca al lupo Fantastici quattro!!!”- Questo l’augurio che Paola fa alla sua squadra.

Come diceva Muhammad Ali “I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall'interno, partendo da qualcosa che hanno nel profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere l'abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell'abilità. “, e i nostri chef hanno volontà da vendere.






Facebook Twitter Rss