ANNO 9 n° 52
''Corchiano accolga le spoglie della giovane Amalia Voican''
L'appello al sindaco di Bengasi Battisti: ''Prevalga l'umanità, non l'indifferenza''
16/06/2018 - 10:05

Riceviamo e pubblichiamo da Bengasi Battisti, medico e consigliere comunale:

CORCHIANO - La nostra comunità ha il dovere di accogliere le spoglie di Amalia Voican una giovane che ha abitato il nostro Paese dal 2002 al 2016 , che ha frequentato le nostre scuole e condiviso i nostri spazi.

Un destino crudele l'ha strappata alla vita in giovane età e in circostanze ancora da chiarire.

Una giovane indifesa e vulnerabile che ha pagato, come tante, la sua condizione.

Di fronte a quel corpo straziato non si può essere indifferenti e alla richiesta delle amiche di dargli degna sepoltura nel cimitero del paese che ha abitato la nostra comunità deve rispondere ''Si l'accogliamo''.

Un segno di umanità è anche una dignitosa sepoltura che vuole essere anche una condanna a tutti quegli egoismi che hanno ucciso Amalia e che spezzeranno tante altre giovani vite.

Un invito dunque al sindaco di Corchiano affinché accolga Amalia nella cappella che fu appositamente donata da un cittadino al nostro Comune proprio con lo specifico scopo di accogliere i bisognosi di degna sepoltura.






Facebook Twitter Rss