ANNO 9 n° 290
Coppa momentaneamente da parte e testa al campionato
La Viterbese cavalca l'entusiasmo e apre le porte del Rocchi al Catanzaro
14/04/2019 - 07:25

di Francesca Cuccuini

VITERBO - Non è semplice smaltire l'entusiasmo per una finale di coppa Italia conquistata e la soddisfazione di poter giocare il ritorno in casa anche se, per quello, bisognerà aspettare il pomeriggio dell'8 maggio. Però, questa, gioia, può essere cavalcata tranquillamente. E lo si può fare mentre si torna con la testa al campionato. Oggi pomeriggio c'è il Catanzaro al Rocchi.

La Viterbese, con quasi tutti gli infortunati recuperati, dovrà affrontare la squadra di Gaetano Auteri che è un'altra formazione piuttosto ostica da superare. Quarto posto in classifica, una sola partita in più e un bottino invidiabile: 17 vittorie, 6 pareggi e 8 sconfitte. Tre punti dal podio per i calabresi che nell'ultima gara hanno rimediato una sconfitta in casa dalla Virtus Francavilla.

Lo stadio della città dei Papi si preannuncia pieno per poter spingere i leoni anche in campionato e non dare importanza solamente alla coppa Italia che rimane, comunque, una competizione fondamentale in chiave play off nel caso fosse vinta.

Antonio Calabro dovrà fare a meno degli squalificati Andrea Coda e Nghissah Bismark. Ma potrà nuovamente schierare chi ha smaltito i problemi fisici durante il riposo. 

Prima della partita, in programma alle 14.30, verrà premiato Diego Cenciarelli. Il centrocampista umbro ha superato le 100 presenze in gialloblu. 

Le dichiarazioni di mister Antonio Calabro alla vigilia del match:

“Per prima cosa nella gara di domani voglio vedere una prova di maturità e di grande carattere da parte dei ragazzi. Sento molto entusiasmo e fiducia intorno alla squadra e tutto ciò va alimentato con prestazioni e risultati. Il tour de force ormai è una costante per noi, quindi valuteremo tutte le situazioni del caso in base alle risorse fisiche e psicologiche della squadra, per affrontare al meglio gli avversari.

Domani al Rocchi mi aspetto un Catanzaro molto organizzato e una squadra che vuole fare punti per la classifica. Sarà una gara di grande sacrificio da parte di tutti, sia da parte di chi gioca dall’inizio, sia da chi potrebbe subentrare a partita in corso.

Avverto veramente tanto entusiasmo da parte dei tifosi e spero che questo entusiasmo si tramuti in forza positiva da dare alla squadra, perché questi ragazzi se lo meritano. Voglio fare un applauso a quei tifosi che sono venuti sempre a seguirci in infrasettimanale, spesso in trasferte lunghissime. Li ringrazio per il supporto che ci hanno dimostrato in ogni singola partita, è una cosa che ho apprezzato e che mi fa veramente piacere”. 





Facebook Twitter Rss