ANNO 9 n° 175
Consegnati i riconoscimenti al lavoro 2018 agli artigiani del comitato sorianese
18/12/2018 - 12:53

SORIANO NEL CIMINO - Riceviamo e pubblichiamo da Confartigianato imprese Viterbo:

Assegnati, anche per il 2018, i riconoscimenti al lavoro artigiano istituiti, per il secondo anno consecutivo, dal comitato locale di Soriano nel Cimino di Confartigianato Imprese di Viterbo e destinati a imprese che hanno dimostrato particolare impegno e dedizione nel lavoro artigiano ed imprenditoriale. Durante la cerimonia che si è svolta domenica 16 dicembre nei locali dell’Ufficio turistico di Soriano, il presidente Michael Del Moro, insieme ai consiglieri Daniele Lampa (presidente del movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato Viterbo) e Agnese Monacelli, hanno consegnato i riconoscimenti agli associati sorianesi: Marco Centofanti, Alessandro Vittori e Luigi Petrolito della Fe.Bra snc, Azienda Associata meritevole 2018; Renata Angelucci della Pizzeria da Gigi, Donna Artigiana 2018; Luca Nicolamme, Giovane Artigiano 2018; Ernesto Borghesi, Artigiano in pensione 2018; Aurora Catalani, premio alla memoria per Roberto Catalani.

''Nei piccoli centri come il nostro l’attività artigiana e la piccola e media impresa rappresentano il fulcro intorno a cui ruota l’intera economia del territorio – spiega il presidente Del Moro -. Le attività locali, infatti, sono quelle che tramite il loro lavoro ed il loro impegno permettono ad una comunità come la nostra di svilupparsi dal punto di vista economico e sociale, creando posti di lavoro, generando piccoli indotti con altre attività e mettendo in moto la catena virtuosa della crescita del territorio. Dove ci sono alte concentrazioni di attività artigianali e d’impresa, infatti, si generano le migliori condizioni socio-economiche per l’intera popolazione, permettendo anche ai giovani di avere una prospettiva migliore per il futuro''.

''E’ innegabile che in questi anni tormentati dalla recessione economica coloro che hanno permesso alla nostra economia, sia locale che nazionale, di restare in piedi siano stati proprio gli artigiani e i piccoli imprenditori – continua Del Moro -, i quali, pur lottando spesso contro i mulini a vento della burocrazia, delle banche, e delle mille difficoltà quotidiane, tramite il loro saper fare e il loro inossidabile spirito di sacrificio, sono rimasti in piedi continuando a dar di che vivere alle loro famiglie e a quelle dei propri dipendenti. In questi anni, tramite Fidimpresa abbiamo sostenuto nell’accesso al credito numerose aziende sorianesi che avevano necessità di un aiuto economico per potersi sviluppare, o semplicemente per far fronte alle proprie esigenze gestionali''.

''Voglio anche ringraziare in questa sede Agnese Monacelli, che da quest’anno fa parte del direttivo provinciale del movimento Donne Impresa di Confartigianato e che tanto sta facendo per l’imprenditoria femminile del nostro territorio, oltre ad averci rappresentato a livello nazionale tramite ANCOS Confartigianato alla maratona di New York dello scorso novembre – conclude -. Le sfide che ci attendono per il futuro sono molte, come quella della battaglia che la nostra Confartigianato provinciale sta sostenendo, tramite il nostro segretario Andrea De Simone e il nostro presidente Stefano Signori, per ottenere il completamento della Trasversale Orte-Civitavecchia e per portare la fermata dell’Alta velocità ad Orte. Parliamo di opere essenziali che tanto potrebbero portare in termine di collegamenti e sviluppo al nostro territorio''.






Facebook Twitter Rss