ANNO 10 n° 27
Concerti all'Università, riflettori su Bonaccorso e Anna Lisa Bellini
L'appuntamento previsto per sabato
08/01/2020 - 10:43

VITERBO - E' previsto per sabato prossimo alle oe 17 il concerto del flautista Matteo Bonaccorso e della pianista Anna Lisa Bellini, appuntamento inserito nell'ambito della stagione universitaria dei concerti di Viterbo.

Di seguito pubblichiamo i curricula dei due giovani professionisti. 

MATTEO BONACCORSO nato nel 1997, ha iniziato lo studio del flauto con il grande flautista Angelo Persichilli del quale è stato allievo fino al 2016 frequentando la prestigiosa Accademia del Flauto di Roma e partecipando alle sue Master Classes Internazionali di Flauto e Musica da camera del Beethoven Festival Sutri (edizione 2012 e 2013). Ha partecipato al I°Internationalen Kurs der Pfluger Stiftung Freiburg (Germania). Si è esibito per la Settimana della Cultura nel Salone d’Onore del Museo Arti e Tradizioni Popolari di Roma ed al 13° Festival Internazionale dei Duchi D’Acquaviva all’Auditorium S. Agostino di Atri, in occasione delle Master Class con Angelo Persichilli e Marco Felicioni. Nell’anno accademico 2013/2014 ha tenuto un recital con la pianista Anna Lisa Bellini per la IX Stagione Concertistica Pubblica dell’Università della Tuscia sostituendo, per suo volere, Angelo Persichilli. Dal 2016 ha continuato lo studio del flauto nella classe di Paolo Rossi presso il Conservatorio dell’Aquila dove attualmente frequenta il biennio sperimentale in flauto traverso sotto la guida di Giampio Mastrangelo. Ha vinto la selezione per l’incarico di 1° flauto dell’Orchestra Giovanile O.G.C.R. Dal 2016 al 2018 ha partecipato a corsi di perfezionamento tra cui il Corso annuale di Perfezionamento Flautistico Associazione “Amici della Musica” Fedele Fernaroli di Lanciano tenuto da Paolo Rossi, Manuela Marcone e Nicola Campitelli. Ha partecipato inoltre alle Master Class Internazionali del Beethoven Festival Sutri tenute da Paolo Rossi e Tommaso Pratola (flauto) e Anna Lisa Bellini, Ariane Mathaus, Myvanwy Ella Penny, Gianluca Giganti, Alfredo Persichilli e Wolfgang Marschner (musica da camera).

Accompagnato dall’Orchestra Giovanile d’Abruzzo sotto la direzione di Pasquale Veleno, si è esibito come flauto solista in occasione del concerto d’inaugurazione del Beethoven Festival Sutri 2018. Ha partecipato a master di perfezionamento flautistico con Rien de Reede, Thies Roorda, Emiliano Zenodocchio, Jessica Dansalt, Giampio Mastrangelo, Robert Winn. Si è classificato ai primi posti in importanti Concorsi flautistici tra cui il Concorso Flautistico “Città di Penne “ (primo premio) ed il Concorso “Giovani interpreti” dell’Accademia Musicale Pescarese (primo premio assoluto). Nel dicembre 2019 ha collaborato come primo flauto in un importante progetto orchestrale presso l’Auditorium del Conservatorio dell’Aquila ed ha tenuto un recital per la V Stagione de I concerti di Golfo Mistico a Chiatamone – Napoli.

ANNA LISA BELLINI svolge una brillante attività concertistica che la vede esibirsi a livello internazionale in Germania, Cile, Giappone, Francia, Belgio, Svizzera e nei maggiori centri musicali italiani quali Genova (Teatro Carlo Felice), Roma (Oratorio del Gonfalone), Parma (Teatro Regio), Siena (Settimana Musicale Senese), Mantova (Palazzo Te), Firenze, Napoli, Ferrara, Pistoia, Modena, Bergamo… Ha scoperto all’età di sette anni la sua vocazione per il pianoforte e, sotto la guida di Giuliana Brengola Bordoni, si è diplomata al Conservatorio di Santa Cecilia con il massimo dei voti e la lode, ottenendo il premio speciale “E. Iacovelli-Marchi” per il miglior diploma. Ha seguito i corsi di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole con Maria Tipo che ha scritto di lei: “Le sue doti di sensibilità, comunicativa, intelligenza sono eccezionali e notevole il suo gusto per la bellezza del suono: possiede le qualità del pianista di razza”. Ha vinto primi premi in importanti concorsi quali il Concorso Europeo di musica contemporanea “B. Bartòk”, “Coppa d’Italia” di Osimo, “M. Clementi-Kawai” di Firenze, “A. Mozzati” di Milano, “Martha Del Vecchio” di Arenzano (GE). Ha ricevuto il Diploma d’Onore dall’Accademia Musicale Chigiana di Siena dove ha seguito i corsi di Musica da Camera con Riccardo Brengola e per la quale è stata componente stabile del Quintetto “Guido Chigi”dal 1990 al 1996. Ha tenuto un concerto a Palazzo Chigi di Siena in presenza  dell’Imperatore del Giappone Akihito e dell’Imperatrice Michico in occasione della loro unica visita in Italia. E’ stata protagonista di prime esecuzioni tra cui la prima mondiale del Quintetto di Tansman, la prima esecuzione in Germania del Trio di Skalkottas e la prima assoluta di 4 Maschere di Dioniso di Carlo Galante. È stata ospite di importanti trasmissioni culturali andate in onda su Rai2, Radio2, Radio3 e Radio Vaticana. Nel 2001 ha fondato il Beethoven Festival Sutri di cui cura la direzione artistica. Ha tenuto Master Class nternazionali alle “Bach Reger Tage” di Eisenach-Weimar (Germania). Il suo CD Schubert-Liszt-Busoni “…..trasforma l’ascolto in un suggestivo e intimista viaggio nell’anima” (AMADEUS). È titolare della cattedra di pianoforte presso il Liceo Musicale “Santa Rosa da Viterbo”. Per la sua carriera artistica nel 2010 il Canova Club di Roma le ha conferito il prestigioso premio “Targa Speciale R.O.S.A Risultati Ottenuti Senza Aiuti ”.







Facebook Twitter Rss