ANNO 7 n° 230
''Coltiva erba in casa, arrestata''
Lei lo banna da Facebook, lui si vendica con la notizia fake
12/02/2017 - 12:54

VITERBO - ''Sarà un fake, cancellalo''. Una delle frasi più odiate dai fruitori dei social. E probabilmente dalla ragazza protagonista di una storia che sfiora il sarcasmo. Ad alimentare le polemiche, poi, il nascente sito Fakelot, dove è possibile realizzare autonomamente notizie bufale per far ridere o, come in questo caso, servire la vendetta a qualcuno.

Scherzi al limite della legalità a Viterbo. Una ragazza, Alessia, infastidita da un uomo su Facebook, ha deciso di bannarlo. Il protagonista in negativo, invece, ha deciso di metterla nei guai grazie alla complicità di Fakelot, che ha permesso di pubblicare il suo articolo, secondo il quale, la malcapitata Alessia, coltivasse erba.

''Coltivava erba in casa, arrestata'' questo il titolo del falso scoop di un ragazzo rifiutato che ora se la dovrà vedere con gli avvocati. Un attentato alla dignità di Alessia De Rubeis che, per giunta, fa parte del mondo politico. La divulgazione, con Facebook e le sue condivisioni, si è amplificata nel giro di pochi minuti. Ma saranno, ora, gli avvocati a decretare la gravità dello scherzo.


loading...





Facebook Twitter Rss