ANNO 7 n° 174
Classifica nazionale stipendi,
la Tuscia in 66esima posizione
Si guadagna di piu' che a Perugia e a Siena ma di meno rispetto a Terni e Latina
27/12/2016 - 19:21

VITERBO - Nella Tuscia si guadagna di piu' che nelle province di Perugia, Frosinone e Rieti ma di meno rispetto ai cugini di Terni e a Siena. E' questo quello emerge dal Jp Geography Index 2016, lo studio pubblicato da JobPrincing, sulle medie degli stipendi in tutte e 110 le province italiane.

L'indagine è stata condotta sulle rivelazioni del sito www.jobpricing.it, un portale utilizzato da circa 500.000 utenti e con un archivio digitale formato da 250mila profili retributivi di lavoratori dipendenti di aziende private, raccolti durante il 2014, 2015 e il 1° semestre del 2016. Per l'analisi, sono stati presi in considerazione i lavoratori assunti con forme di lavoro dipendente, a tempo determinato, indeterminato o contratto in somministrazione, mentre sono escluse le forme contrattuali atipiche quali stage, collaborazioni, contratto a progetto e partita Iva.

La provincia di Viterbo, con 26.726 euro di media, si è piazzata al 66esimo posto nella classifica nazionale, in calo di tre posizioni rispetto al 2015 e con un poco onorevole -10,5% rispetto alla media regionale.

Nel Lazio, a fare la parte del leone, sono le province di Roma, con 30.685 euro di media, e quella di Latina con 26.939 euro. Tutta la regione, comunque, si piazza al quinto posto tra quelle con gli stipendi piu' alti d'Italia, con una media 29.878 euro, alle spalle di Valle d'Aosta, quarta con 29,928 euro, Emilia Romagna, terza con 30,240 euro, secondo il Trentino-Alto Adige con una media di 30,721 euro e infine, prima, la Lombardia con i suoi 31.542 euro pro capite.

Tra le province piu' ricche della Penisola, medaglia d'oro a Milano con la sua media stipendi di 34.414 euro, argento per Bolzano, con 32.449 euro e bronzo per Monza-Brianza con 31.874 euro.

In coda alla classifica invece, le province di Crotone con 23.384 di media, Matera con 23.340 euro e, ultima, con gli stipendi piu' bassi del Paese la provincia di Lecce, con 23.001 euro pro capite.


loading...





Facebook Twitter Rss