ANNO 9 n° 168
Ciclisti investiti: diverse fratture
per il più grave
L'uomo 44 anni è ricoverato al Gemelli ma non è in pericolo di vita
25/03/2019 - 06:50

TARQUINIA - E' ricoverato al Gemelli con diverse fratture ma non è in pericolo di vita il ciclista di 44 anni che ieri è stato travolto da un'auto, insieme ad altri 5 compagni di squadra. Il gruppo della Ads Civitavecchiese Fratelli Petito, composto da venti ciclisti, procedeva in fila indiana. I ragazzi - nel gruppo c'erano anche 7 giovanissimi tra i 16 e i 18 anni - tutti di Civitavecchia, stavano svolgendo l'allenamento.

L'incidente è avvenuto in località Borgo dell'Argento, sulla strada che porta al bosco Roccaccia. Per cause ancora da chiarire una Golf è piombata sul gruppo. Sei i feriti di cui uno di 44 anni il più grave trasferito prima all'ospedale di Belcolle poi in eliambulanza al Gemelli. Gli altri sono stati medicati negli ospedali di Tarquinia e Civitavecchia. Sul posto il 118 e i carabinieri per i rilievi del caso. Da chiarire le cause dell'incidente.

Il bilancio poteva essere più grave se non fosse intervenuto un ciclista professionista, accompagnatore, Roberto Petito che, vedendo arrivare l'auto a grande velocità, ha spinto i ciclisti a lato della strada (CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO)

All'automobilista, che è stato sentito dai militari, è stata ritirata la patente mentre la Golf è stata posta sotto sequestro.






Facebook Twitter Rss