ANNO 9 n° 232
Ci pensa Polidori a stendere il Catania
Doppietta nel giorno del suo compleanno. La Viterbese torna alla vittoria
24/02/2019 - 16:22

VITERBO - (f.c.) C'era timore per quella giudicata come la sfida più difficile tra quelle rimaste. Il Catania, nonostante la contestazione dei tifosi, arrivava al Rocchi con un buon cammino e tanti nomi conosciuti. La Viterbese, invece, tornava nella città dei Papi dopo aver spezzato la striscia di risultati utili, dopo un pareggio in campania, una sconfitta con il Siracusa. Invece gli uomini di Antonio Calabro sono scesi in campo con la giusta marcia ingranata. Polidori show per decidere il match contro i rossazzurri di Andrea Sottil.

Il primo tempo è tutto dell'attaccante gialloblu che porta i padroni di casain vantaggio dopo neanche 4 minuti e, nel giro di poco, si guadagna e insacca anche un calcio di rigore. Zittisce la tifoseria ospite gelata ancora una volta in trasferta ed esce con la standing ovation del pubblico nel secondo tempo. 

La reazione del Catania è poca cosa e i tentativi arrivano principalmente dai piedi di un Alessandro Marotta che difficilmente sbaglia le gare contro la Viterbese. Ma i suoi lanci sono spesso avvolti da una certa frustazione per il mancato goal. 

A dieci minuti dalla fine del match sono ancora i padroni di casa a sfiorare il goal con un palo clamoroso di Luca Baldassin. Si traccia una nuova linea e si ricomincia a vincere quando la stanchezza sembrava aver preso il sopravvento. 

 

CLICCA QUI PER LA GALLERY COMPLETA





Facebook Twitter Rss