ANNO 9 n° 344
''Chiederemo alla Regione la valutazione dell'impatto ambientale''
Lo ha annunciato il sindaco Arena durante il consiglio straordinario sulla centrale a biometano a Grotte Santo Stefano
05/07/2019 - 03:31

 

VITERBO - Palazzo dei Priori chiederà alla Regione di valutare l'impatto ambientale della centrale a biogas che la Cosmo Energy vuole realizzare a Grotte Santo Stefano. Lo ha annunciato il sindaco Giovanni Arena al termine del consiglio straordinario di ieri pomeriggio.

Una scelta obbligata quella del primo cittadino, visto che tutte le leggi vigenti danno ragione alla società e il Comune ''non ha voce in capitolo'' sulla questione, come ha spiegato in aula l'ingegnere comunale Stella: ''Il progetto dell'impianto è semi-completo. Abbiamo fatto un richiesta documentale che non è stata ancora ottemperata, ma qualora lo fosse i lavori potrebbero iniziare senza indugi''.

All'appuntamento in Sala d'Ercole non sono mancate le due ''fazioni'' al centro della diatriba: da una parte la Cosmo Energy – rappresentata dal capogruppo Romagnoli, dall'ingegnere Pantano e dal progettista tecnico Eupoli – che ha sottolineato come la centrale sia ''a favore del territorio perché toglie 15mila tonnellate di pollina facendola diventare metano per le case'' e che non esisterebbe nessun problema ambientale e urbanistico, almeno in base alle normative, perché ''l'impianto non tratta rifiuti ma sottoprodotti agricoli''.

Dall'altra, invece, i cittadini della frazione, rappresentati dall'avvocato Buco, presidente del Comitato Tutela Ambiente, che hanno ribadito il loro no alla realizzazione della centrale per i possibili effetti negativi sulla salute, la viabilità e il territorio. L'impianto, insieme all'espansione incontrollata degli allevamenti di polli e suini e alla presenza della vicina discarica di Casale Bussi, ''trasformerebbe Grotte Santo Stefano nel distretto dei rifiuti'', dicono.

In mezzo, infine, i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, uniti per una volta dai forti dubbi suscitati dal progetto della Cosmo Energy. La sintesi l'ha fatta l'assessore Ubertini nel suo energico intervento: ''Non c'è chi è favorevole e chi è contrario, qui siamo tutti contrari!''.

Facebook Twitter Rss