ANNO 8 n° 351
Chiara Bordi sul podio di Miss Italia
mostra quale è la vera bellezza
La 18enne tarquiniese conquista il terzo posto nella finale del concorso,
Francesco Facchinetti: ''Chi l'ha insultata è un vero deficiente maleducato''
18/09/2018 - 01:17

di Irene Minella

TARQUINIA – La sua bellezza, il suo sorriso e soprattutto la sua grinta. Chiara Bordi incanta la giuria di Miss Italia e il pubblico, numeroso, di La7. La 18enne di Tarquinia, Miss Ethos e numero 08 della serata, ha ottenuto il terzo posto e dunque la sua vittoria. Perché Chiara ha dimostrato di essere come la fenice che risorge dalle ceneri trasformando le conseguenze di un tragico incidente in forza e positività. E la partecipazione a questa finale di Miss Italia, con la sua protesi scintillante alla gamba, lo ha dimostrato e ha fatto di lei un modello da seguire per quanti hanno una disabilità e non solo.

PER GUARDARE TUTTE LE FOTO DELLA FINALE CLICCARE QUI

A contendersi la corona della più bella d’Italia, insieme alla tarquiniese, altre 33 Miss. Da brivido la prima eliminatoria. Chiara è infatti la ultima Miss ad essere chiamata dai conduttori Francesco Facchinetti e Diletta Leotta e con lei un’altra concorrente a disputarsi l’ultimo posto disponibile (il quindicesimo) per proseguire la gara. Tuttavia Chiara ha la meglio, è lei la miss che proseguirà.

Bellissima poi durante la sfilata in costume e divertente nel corso del gioco di riconoscere le fake news aiutata dal giudice Alessandro Borghese. ''La numero 08 ha un volto meraviglioso'' dice Pupo quando i conduttori chiedono un parere alla giuria. Ma Chiara, viene rilevato dai social corner del concorso, è anche la Miss più discussa sul web. ''Di lei si parla davvero tanto e in modo appassionato – rivelano gli addetti a monitorare i commenti sui social -. Tutte le opinioni che riguardano Chiara sono positive''.

Seconda eliminatoria: da 15 a 10 Miss. Chiara è ancora in gara, il sostegno del pubblico e dell’intera Tuscia non le mancano di certo. Segue il momento della sfilata in abito da sposa e la 18enne di Tarquinia, vestita di bianco, continua ad incantare tutta l’Italia. Nemmeno la terza spietata eliminazione, un duello di botte e risposte, ferma la corsa di Chiara che si ritrova tra le ultime 5 in gara. Veloce arriva l’eliminatoria che decide le Miss che saliranno sul podio. Tra le tre ragazze più belle di Italia non poteva mancare la straordinaria tarquiniese.

Ma Miss Italia per Chiara Bordi finisce qui. A lei va, con orgoglio, il terzo posto del concorso di bellezza e le parole a sua difesa, dopo gli insulti sul web a lei rivolti in questi giorni, del conduttore Facchinetti: ''Chi l'ha chiamata storpia è un vero deficiente. Si tratta di persone che non sanno amare, dei maledutati senza famiglia''.

Anche se non è riuscita a passare il turno finale, la straordinaria tarquiniese non ha bisogno di indossare corona, scettro, fascia e quant'altro per ottenere la sua vittoria. Perché Chiara ha vinto comunque. La sua partecipazione piena di grinta, coraggio e divertimento ha dimostrato che la bellezza, quella vera, non è la perfezione assoluta fatta solo di un bel corpo e di un bel volto. La bellezza vera va al di là degli stereotipi e colpisce dritta al cuore. La bellezza vera è Chiara Bordi.






Facebook Twitter Rss