ANNO 8 n° 318
Casinò online: analisi delle Linee guida AAMS
06/11/2018 - 11:50

Una raccolta complessiva giunta alla cifra record di 96 miliardi di euro, dominata ancora in buona parte dalle scommesse sportive ma trainata anche dalla crescita di slot machine e casinò online: è questa la fotografia del mondo dei giochi di fortuna con premi in denaro in Italia, un settore divenuto nel giro di pochi anni molto rilevante per il PIL nazionale quanto per le casse dello Stato, grazie agli oltre 10 miliardi incassati dall'erario registrati nell'ultimo report reso disponibile dal Ministero dell'Economia.

La vigilanza sul settore scommesse e giochi

Nonostante le polemiche della stagione estiva e lo stop alla pubblicità di giochi e scommesse imposta dal Governo con il tanto discusso Decreto Dignità entrato in vigore lo scorso 14 luglio, la passione degli italiani per le puntate sportive e i passatempi basati sulla fortuna difficilmente sarà intaccata dalla riduzione delle iniziative di marketing.

Fortunatamente, giocare in modo sicuro e responsabile è possibile, grazie da un lato all'impegno e all'attenta vigilanza dell'ADM (l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ancora oggi spesso indicata come AAMS) e, dall'altro, alle numerose precauzioni adottate dai concessionari autorizzati per garantire sistemi di gioco affidabili, equi e incentrati sulla tutela degli utenti.

Le linee guida AAMS per la certificazione delle piattaforme di gioco

Consultando il documento completo delle Linee guida AAMS per la certificazione delle piattaforme di gioco è possibile avere un quadro completo dei seguenti requisiti che i gestori dei casinò online devono soddisfare per ottenere la certificazione da parte dell'ente e, quindi, l'autorizzazione ad operare sul territorio nazionale.

Apertura di un conto gioco

Il primo aspetto cruciale riguarda le modalità di registrazione di una nuova utenza e di apertura del relativo conto gioco, indispensabile per accedere a slot machine virtuali, roulette, tornei di poker e ogni altro intrattenimento proposto nei casinò online.

Ogni conto gioco deve corrispondere ad una persona fisica, obbligatoriamente maggiorenne, e ciascun giocatore può attivarne esclusivamente uno per concessionario.

In fase di registrazione, le piattaforme di gioco online autorizzate richiedono l'indicazione di tutti gli estremi del proprio documento di identità, compreso l'invio di una scansione fronte/retro dello stesso. È solo una volta completata la verifica dell'identità del nuovo iscritto che il conto gioco viene attivato, offrendo accesso ai vari giochi virtuali con puntate in denaro.

Da sottolineare anche un altro importante requisito: nel corso della registrazione all'utente è richiesto di specificare un tetto massimo di spesa settimanale, oltrepassato il quale la possibilità di ulteriori versamenti viene automaticamente bloccata.

Questo accorgimento rientra nell'ambito delle iniziative a favore del gioco sicuro e responsabile: qualora il giocatore dovesse incontrare difficoltà nel moderare autonomamente le proprie spese, è lo stesso casinò online a congelare la possibilità di continuare a puntare.

Salvaguardia dei dati personali degli utenti

La sicurezza online, intesa come salvaguardia dei dati di accesso e di tutte le informazioni personali degli utenti (incluse quelle relative ai metodi di pagamento), rappresenta un altro capitolo fondamentale sul fronte delle garanzie offerte dai casinò virtuali.

In prima battuta, il concessionario è sempre tenuto a pubblicare una chiara ed esaustiva informativa relativa alle modalità di trattamento dei dati personali degli iscritti e ad attenersi con scrupolo a quanto autorizzato dagli utenti stessi.

Sempre a carico del gestore sono poi tutti quegli accorgimenti tecnici, che vanno dall'adozione di protocolli di connessione criptati (Https) alla implementazione di meccanismi sicuri per il recupero password o, ad esempio, alla possibilità di visualizzare la cronologia degli ultimi login e all'adozione di un sistema di timeout che determini automaticamente l'interruzione della sessione di gioco dopo un determinato intervallo di inattività dell'utente.

Naturalmente, la sicurezza dei dati, delle transazioni e del corretto svolgimento dei giochi stessi è legato anche a quella dell'infrastruttura informatica, ovvero di tutti i software e hardware che si celano dietro a slot, tavoli da black jack, estrazioni del bingo e passatempi vari: non a caso, la concessione dell'autorizzazione da parte dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è sempre subordinata all'avallo da parte dell'EVA, cioè l'Ente di Verifica Accreditato che si occupa di valutare le caratteristiche della singola piattaforma ed ogni suo periodico aggiornamento.

L'obiettivo di questi accorgimenti è semplice ma fondamentale: impedire che terzi possano entrare in possesso delle credenziali di accesso al portale di gambling e/o ad altri dati sensibili, perpetrando truffe o furti a danno dei giocatori.

Il tema è tutt'altro che scontato, tanto che molti gestori all'interno delle aree dedicate alla promozione del gioco sicuro e responsabile offrono ampio risalto a temi quali quello del phishing e alla sua prevenzione.

Strumenti a favore del gioco sicuro e responsabile

All'interno delle Linee guida AAMS ampio spazio viene dedicato agli strumenti a tutela del giocatore, ovvero alle opzioni e alle funzioni che il casinò online è tenuto ad offrire ai giocatori, come strumenti di prevenzione dei comportamenti ludopatici.

Autolimitazione

Come accennato, rientra tra questi accorgimenti l'autolimitazione dei versamenti settimanali, a cui si aggiunge quella del tetto di spesa giornaliero e della somma massima per puntata. In qualunque momento, il giocatore è libero di modificare questi parametri accedendo dal pannello di controllo della propria utenza: quando i limiti vengono abbassati, in genere, la modifica è immediatamente operativa, mentre quando vengono incrementati è richiesta un'attesa pari a 7 giorni, così da scongiurare l'ipotesi di scelte compiute sull'onda della febbre del gioco.

Autoesclusione

Altrettanto importante è la possibilità di richiedere l'autoesclusione dal casinò online: solitamente il concessionario offre la possibilità di scegliere tra periodi di 'ban' più o meno lunghi, mentre deve sempre essere prevista quella di richiedere il blocco del conto gioco in modo permanente. Ciò che è interessante sottolineare è che, in linea con quanto imposto dall'ADM, il blocco del conto gioco all'interno di una piattaforma di gambling automaticamente porta all'inibizione di tutti quelli intestati al soggetto in questione: in questo modo, il giocatore che riconosce i sintomi di un rapporto problematico con l'azzardo ha la possibilità di bloccare qualunque accesso alle sale da gioco virtuali.

Requisiti di gioco

Aspetto chiave nella scelta di un casinò online davvero affidabile e, d'altro canto, requisito di base per il rilascio dell'autorizzazione AAMS, è la correttezza dei giochi proposti sul portale: ciascun intrattenimento deve garantire le medesime possibilità di vincita a tutti gli utenti e nel corso di ogni nuova partita; in sostanza, è proibito qualunque comportamento adattativo dei giochi, il cui esito deve sempre risultare aleatorio.

Così come il concessionario è tenuto a presentare una puntuale documentazione tecnica relativa a ciascuno dei giochi proposti, allo stesso modo ciascun intrattenimento deve essere proposto in modo chiaro agli utenti, attraverso regolamenti trasparenti, completi della probabilità di vincita espressa come RTP (cioè Return To Player, la quota della raccolta restituita ai giocatori con i premi) e di indicazioni chiare circa significato ed accesso ai bonus, o ad esempio, sulle conseguenze dell'interruzione di una partita prima della sua conclusione.

Assolutamente bandito anche il 'gioco forzato', ovvero tutte quelle strategie studiate per costringere gli utenti al gioco magari con un semplice click su un menù a tendina.

Più in generale, la qualità di una sala da gioco virtuale può essere stabilita anche tenendo conto della sua chiarezza ed usabilità: opzioni e pulsanti devono essere sempre accessibili agevolmente, mentre gli artwork grafici devono eliminare qualunque possibile fraintendimento del significato dei simboli nel corso della partita, onde evitare di trarre in inganno i giocatori.

Interessante sottolineare che in tutte le pagine del portale di gambling online devono essere presenti (in genere nell'header o nel footer), i link verso le aree dedicate al gioco responsabile e ai regolamenti di gioco. L'unica eccezione è rappresentata dalle schermate visualizzate durante le partite nella versione mobile del sito o nelle app: nel caso dei template grafici studiati per i display degli smartphone, è prevista la possibilità che tali link siano presenti solo nelle schermate che precedono l'avvio del gioco.

Conclusioni

Giocare online in modo sicuro, senza per questo essere trascinati nel vortice del gambling compulsivo o imbattersi in altre situazioni a rischio, non è dunque un'utopia: nonostante le innegabili criticità legate a scommesse e giochi di fortuna, come indicato dai dati raccolti dal Cnr, il fenomeno del gioco problematico riguardava nel 2017 meno dell'1% della popolazione adulta in Italia, mentre gli strumenti messi in campo da ADM e concessionari continuano a dimostrare un buon grado di efficacia nel prevenirne la crescita.

 




Facebook Twitter Rss