ANNO 8 n° 319
Carabinieri, il comandante della Legione Lazio visita alcune caserme della Tuscia
20/10/2018 - 15:26

 

VITERBO - Nella giornata di ieri, il Generale di Divisione Andrea Rispoli, Comandante della Legione Carabinieri ''Lazio'' si è recato in visita al Comando Provinciale di Viterbo, ricevuto dal Comandante Provinciale, Colonnello Giuseppe Palma.

Presenti alla visita tutti gli ufficiali ed il personale della sede, una rappresentanza del Comando Gruppo Carabinieri Forestale, dei reparti speciali ubicati a Viterbo (Nucleo Ispettorato del Lavorato e N.A.S.), nonché una delegazione del Co.Ba.R. e dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Nel corso del suo intervento, il Generale Rispoli ha ribadito l’importanza della professionalità e dello spirito di sacrificio con cui adempiere ai propri compiti istituzionali, sottolineando inoltre l’impegno profuso quotidianamente e la dedizione dimostrata da tutti i militari della Provincia, soffermandosi sulla particolare importanza della coralità nell’impegno nelle molteplici attività d’istituto cui è chiamata l’Arma nel territorio.

L’alto ufficiale ha poi proseguito la sua visita recandosi presso le Stazioni Carabinieri di Onano e di Tarquinia (sede storica dell’Arma in provincia, prima ed unica sede della Benemerita nel comune, senza soluzione di continuità dall’Unità d’Italia ad oggi), ricadenti rispettivamente nelle giurisdizioni del Comando Compagnia Carabinieri Montefiascone e del Comando Carabinieri Tuscania.

Il generale ha espresso parole d’elogio nel visitare quegli importanti presidi di riferimento per le comunità locali, per il lavoro svolto in grado di affrontare le quotidiane problematiche di ogni cittadino e che rappresentano la spina dorsale dell’organizzazione dell’Arma dei Carabinieri, imprescindibili nel raggiungimento degli obiettivi istituzionali volti alla tutela dell’intera collettività.







Facebook Twitter Rss