ANNO 9 n° 198
Caprarola, ai nastri di partenza ''Di Voci e Di Suoni''
Festival di musica e teatro popolare
18/06/2019 - 12:27

CAPRAROLA - Ai nastri di partenza il Festival di musica e teatro popolare “Di Voci e Di Suoni”, organizzato a Caprarola dalla Compagnia Teatro Popolare “Peppino Liuzzi” e giunto alla sua dodicesima edizione. 

Quest’anno il Festival cresce, passando da cinque a ben sette eventi che animeranno molti fine settimana estivi. Novità principali di quest’anno sono l’introduzione di eventi a ingresso gratuito, l’ampliamento del circuito di vendita dei biglietti e la collaborazione degli organizzatori con altre realtà del territorio attive nell’ambito della promozione musicale e culturale tour court.

La rassegna partirà il prossimo 22 giugno con un evento di lancio del Festival, a ingresso gratuito. Un concerto intitolato ''Agorà, la piazza cantata'' ed eseguito dai musicisti Gabriella Aiello, Mauro Palmas e Alessandro Foresti. Un viaggio musicale dedicato alla piazza come luogo di incontro, di scandalo, di protesta, di festa e di antichi rituali. Il concerto inaugurale si terrà presso il Salone delle Ex Scuderie Farnese alle ore 21.30.

Il Festival prosegue poi con una novità assoluta: una passeggiata-racconto alla scoperta delle antiche tradizioni musicali di Caprarola, in collaborazione con gli apprendisti Narratori di comunità del Master Unitus-Dibaf e con la banda musicale Filippo Mascagna. L’evento, sempre a ingresso gratuito, avrà luogo il 7 luglio alle 18.30 con partenza dal piazzale del Cantinone di Palazzo Farnese.

A partire dal 12 luglio, poi, si entrerà nel vivo del Festival con numerosi altri concerti e con il debutto assoluto a Caprarola – dopo un tour di successo in tutta Italia – dello spettacolo vincitore dell’edizione 2019 del prestigioso Roma Fringe Festival, intitolato ''Pezzi. Si vive per imparare a restare morti tanto tempo''. Il programma completo, descritto di seguito, può essere trovato – arricchito di contenuti multimediali e di maggiori dettagli – anche sulla pagina facebook ''Festival Di Voci e Di Suoni''. Il Festival è realizzato con il patrocinio del Comune di Caprarola, in collaborazione con Proloco, Centro Studi e Ricerche, Banda Musicale Filippo Mascagna e con il sostegno di Mizzella srl, Eurantico e Unicoop Tirreno.

I biglietti degli ultimi 5 eventi sono in vendita sia al botteghino prima dell’inizio degli spettacoli, sia in prevendita sul circuito www.ciaotickets.com o presso i punti vendita autorizzati Ciaotickets.

PROGRAMMA COMPLETO:

Sabato 22 giugno ore 21.30 - Salone Ex Scuderie Farnese
Agorà, la piazza cantata con Gabriella Aiello, Mauro Palmas e Alessandro Foresti. Un viaggio musicale dedicato alla piazza come luogo di incontro, di scandalo, di protesta, di festa e di antichi rituali. Ingresso gratuito.

Domenica 7 luglio ore 18.30 - Piazzale del Cantinone di Palazzo Farnese
Di Passi e Di Suoni è una passeggiata-racconto tra i vicoli di #Caprarola alla riscoperta dei luoghi che hanno avuto un legame con la storia musicale del nostro paese. L'evento è curato dagli aspiranti Narratori di comunità del master Dibaf- Unitus, in collaborazione con la Compagnia Teatro Popolare Caprarola e con l' Associazione Culturale Musicale ''Banda Filippo Mascagna''. Ingresso gratuito.

Venerdì 12 luglio ore 21.30 - Rotonda Ex Scuderie Farnese
Zenìa - Folk Immaginario. Immaginare un paese e poi raccontarne storia, leggende, personaggi,memorie attraverso la musica. Una visita guidata fantastica, un progetto visionario realizzato da quattro dei più bravi musicisti del panorama folk italiano.

Venerdì 19 luglio ore 21.30 - piazzale di Santa Teresa
Dalla Puglia la Sossio Banda arriva sul palco del Festival ''Di Voci e Di Suoni'' con uno straordinario concerto. Un mix incredibile di musica, danza, contaminazioni spregiudicate di ritmi diversi nella migliore tradizione della musica popolare.

Venerdì 2 agosto ore 21.30 - Rotonda Ex Scuderie Farnese
Rueda Teatro presenta: ''Pezzi. Si vive per imparare a restare morti tanto tempo'', spettacolo vincitore del Roma Fringe Festival 2019. Una madre e le sue due figlie alle prese con la preparazione dell'albero di Natale fanno intravedere paure, sogni, fragilità. Solo una volta libere dall'idea di dover festeggiare per forza riescono a ritrovarsi e ad avere la voglia di ricordare i tempi passati.

Venerdì 9 agosto ore 21.30 - Piazzale di Santa Teresa
''Il suonatore Faber. Poesia e musica di Fabrizio De André''. Michele Ascolese, chitarrista di Fabrizio De André, e la sua band esploreranno l'anima più intima ed etnica di Faber, dal celebre ''Creuza de ma'' all'ultimo ''Anime Salve''.

Venerdì 16 agosto ore 21.30 - Elena Ledda in ''Làntias''
Una grande artista, simbolo della musica popolare italiana, porterà in scena uno spettacolo potente, espressivo, femminile, intenso come il sardo: lingua senza tempo impreziosita da una musica che abbraccia i suoni e le voci dei popoli del Mediterraneo







Facebook Twitter Rss