ANNO 8 n° 294
Caos serie B - serie C, il Tar smentisce se stesso
Il cambio di girone per la
Viterbese diventa più lontano
19/09/2018 - 16:30

VITERBO - Caos serie B - serie C, colpo di scena. Il Tar del Lazio ha annullato il provvedimento emesso sabato scorso che ha provocato la sospensione delle partite di una serie di squadre di serie C interessate alla questione ripescaggio.

Il tribunale amministrativo, di fatto, ha fatto tornare esecutivi i decreti del Collegio di garanzia dello sport del Coni, emessi l'11 settembre, che hanno dichiarato 'inammissibili' i ricorsi sul format della serie B e 'improcedibili' quelli sulla scelta degli eventuali club ripescati. La serie cadetta, dunque, resta al momento a 19 squadre.

La vicenda è collegata direttamente alla Viterbese e alla rimodulazione dei gironi di serie C: per venerdì era infatti fissato il Collegio di garanzia dello sport del Coni sulla vicenda, presieduto da Franco Frattini, e per lunedì un eventuale collegio sui ripescaggi. In caso di ripescaggi in Serie B, infatti, i gialloblu sono la società più accreditata per uno spostamento di girone.

Il Tar ha fissato un'udienza straordinaria al 26 settembre per una sollecita ''trattazione dei ricorsi''.

Con una nota ufficiale pubblicata sul sito del Coni, è stata rinviata al 28 settembre la la prima udienza del Collegio di Garanzia sul format della serie B.






Facebook Twitter Rss