ANNO 9 n° 264
Canti gregoriani risuoneranno nella cripta della Concattedrale
Il 13 settembre il concerto del Coro Francigeno
09/09/2019 - 17:59

Benedetta Parroccini

SUTRI- Il Francigena Musica Acquapendente, edizione 2019, prosegue il proprio viaggio musicale ''Alla scoperta delle Cripte lungo la via del pellegrino''.

Proprio per questo il 13 settembre, alle ore 21.00, si svolgerà presso la Cripta della Basilica Concattedrale dedicata a Santa Maria Assunta in Cielo, un concerto che ha l’intento di valorizzare ciò che il territorio di Sutri custodisce. I protagonisti della serata, divisa in momenti diversi, racconteranno attraverso la musica la storia della Basilica e della Cripta. All’interno di quest’ultima grazie ai Canti Gregoriani, eseguiti dal Coro Francigeno, tutti i partecipanti all’evento potranno scoprire le origini del luogo.

Nella Basilica, invece, il Maestro Cristiano Bellavita suonerà al violoncello le musiche di Bach, che richiameranno l’epoca del rifacimento architettonico della Basilica stessa. Nella parte finale della serata verranno eseguiti brani musicali appartenenti ai tempi moderni: l' Ensemble Vocale Doppiounisono, diretto da Lucio Roberti accompagnato all’organo dal Maestro Enrico Mazzoni, realizzerà un tributo a Mons. Valentino Miserachs Grau, compositore contemporaneo, direttore della Cappella Liberiana della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore in Roma, suonerà la “Missa Eucharistica” a altre composizioni del Maestro stesso, che vengono comunemente eseguite nella Basilica durante le celebrazioni liturgiche. L’evento sarà, inoltre, arricchito da “Note storiche della cripta” ideato dall’architetto Renzo Chiovelli.

La serata, patrocinata del Comune di Sutri e della Diocesi di Civita Castellana, sarà accessibile a tutti coloro che avranno il desiderio di scoprire la storia che si cela dietro la maestosa Basilica Concattedrale di Santa Maria Assunta.

 






Facebook Twitter Rss