ANNO 8 n° 228
Campionati cadetti, la Finass Atletica accede alla finale regionale
Premiata a formazione viterbese
30/04/2018 - 09:31

VITERBO - Si è conclusa ad Ostia sabato 28 e domenica 29, nel rinnovato 'Giannattasio' impianto ad 8 corsie, la seconda ed ultima fase dei Campionati di Società della categoria Cadetti e Cadette. I punteggi finali ottenuti dalle 25 squadre maschili e femminili presenti, salvo ulteriori modifiche, dovrebbero aver premiato anche quest'anno la formazione viterbese della Finass Atletica che seguita nelle due giornate dal prof. Sergio Burratti e dal tecnico Umberto Battistin ottengono con i Cadetti il 7° posto e con le Cadette l'11°; le prime 12 squadre accedono alla finale regionale del 12/13 maggio al 'Guidobaldi' di Rieti.

L'impresa ottenuta dai viterbesi è avvalorata dal fatto che la maggior parte degli atleti presentati è soltanto al primo anno di categoria, con grandi margini di miglioramento tecnico in previsione delle competizioni a cui sono attesi quest'anno ed anche il prossimo. Artefici del risultato ed in evidenza nelle varie gare: Elena Vergaro, 5° posto e nuovo record provinciale sugli 80Hs. con 12'75 (precedente con 12'6 di Gloria Meduri targato Atl. Colavene Alto Lazio 2002), Leonardo Greto 3° nei 5Km. di Marcia con 28'36'02, Cecilia Puccetti 3^ nei 1200 Siepi, Aurora De Santis 6^ nell'Alto con nuovo personale di 1,40, Iacopo Leonardi 6° nell'Alto con 1,56, Federico Ercoli 7° nel Triplo con 10,91. Punti buoni sono venuti da Giuseppe Guerra che ha coperto con disinvoltura i 4 lanci previsti dal programma (esordio nel martello, giavellotto e disco), Misgana Teobaldi 21,34 nel giavellotto, Matteo Cianchelli 3'59'29 nei 1200 Siepi e Samir Rosadini 1'35'87 nei 600m., Lohajit Botticelli nei 150m. con 18'74 e Giuseppe Ambrosini 10'27 negli 80m.

Buoni miglioramenti anche per Valeria Gasbarri ed Emma Antonaroli nei 300m. e nel Triplo, Sara Arcangeli e Claudio Andreani negli 80m. ed Erica Ciatti nei 600m.

Il presidente della Finass Giuseppe Misuraca si complimenta con tecnici ed atleti artefici della bella performance e li incita ad un ulteriore miglioramento di classifica in vista delle finali di Rieti dove si spera di poter presentare le due formazioni finalmente al completo.






Facebook Twitter Rss