ANNO 8 n° 229
''Campa cavallo che l'erba cresce''
Lega aquesiana sullo stato in cui versa il verde pubblico in città
23/07/2018 - 09:38

ACQUAPENDENTE - Riceviamo e pubblichiamo da Lega Salvini, coordinamento comunale di Acquapendente:

La situazione del verde pubblico del Comune di Acquapendente e frazioni (torre Alfina e Trevinano), nonchè degli impianti sportivi e cimiteri, non ci sembra del tutto chiara.

Da documentazione emerge che l'amministrazione comunale in data 28/05/2018 abbia sollevato dall'incarico l'azienda affidataria del servizio, la Alma Zeta Verde (che aveva il contratto fino a settembre 2019) e abbia insediato la Coop. Tuscia Sociale. Risulta però che l'azienda Alma Zeta Verde abbia effettuato il servizio fino alla data del 30 Giugno 2018, in concomitanza, per tutto il paese con la Cooperativa Tuscia Sociale.

Adesso la domanda sorge spontanea: abbiamo pagato due aziende per lo svolgimento dello stesso servizio? La Alma Zeta Verde, titolare del contratto, è stata sollevata dall'incarico seguendo un iter amministrativo corretto e seguendo i termini di legge? E la Cooperativa Tuscia Sociale, come è subentrata per lo svolgimento del servizio? In qualità di seconda arrivata in graduatoria nel bando di gara effettuato nel 2017 o con affidamento diretto? Non ci risulta documentazione a riguardo! Non vorremmo come cittadini aquesiani dover pagare, a nostre spese, cause legali per negligenze tecnico-amministrative, che potevano essere tranquillamente evitate se gestite in maniera diversa da parte dell'ufficio tecnico e dell'amministrazione Comunale. Qui chiamiamo in causa l'ufficio tecnico e il suo lavoro di progettazione in fase di bandi gara dei servizi, di gestione dei rapporti con le aziende affidatarie e di controllo durante lo svolgimento dei servizi. Lo troviamo scritto su tutti gli atti, ma ''in campo'' scende ben poco.

Per come stanno le cose sembrerebbe che l'ufficio tecnico sia un mero esecutore di ordini...quali? Da parte di Chi? Nebbia assoluta anche se siamo nella Tuscia e non in Pianura Padana. Una cosa sembra però chiara, che questa Amministrazione non ha le idee chiare sulla gestione di questi servizi, a danno del decoro e dell'immagine del Comune di Acquapendente e delle frazioni.






Facebook Twitter Rss