ANNO 9 n° 231
Camilli: ''E' una squadra di uomini veri''
II patron della Viterbese dopo l'importante successo contro il Grosseto
29/02/2016 - 02:01

VITERBO – Sempre più prima, sempre più diretta verso la Lega Pro. Dalla partitissima con il Grosseto, la Viterbese è uscita ancora più rafforzata. Una vittoria che ha permesso di confermare la vetta, allontanare una diretta concorrente (ora a -6) e prendere margine (+ 4) anche sul Rieti, la prima inseguitrice, che a sorpresa è caduto sul campo del Cynthia. Neanche la pioggia, che ha tolto sicuramente qualcosa allo spettacolo in campo e in tribuna, ha fermato la squadra del Comandante Piero Camilli, ormai creatura similare al patron gialloblu.

Qui le pagelle di Viterbese - Grosseto su Viterbopost.it

''E' stata una partita dura e resa quasi impossibile da un campo che ha mortificato le qualità tecniche, una situazione che ha sfavoriti più noi che il Grosseto, che alla fine ha giocato con il coltello tra i denti ma producendo molto poco. Una vittoria importante che forse taglia fuori di netto una diretta concorrente - dice Camilli - anche se di partite ancora ce ne sono da giocare. Ora avanti così: questo è un gruppo di uomini veri, dove non ci sono più mele marce e che ha tanta sostanza. In questo momento c'è solo da badare al sodo - posegue il Comandante - lo scorso anno eravamo belli ma non ballavamo, quest'anno, invece, le cose sono diverse''. 

Tutte le immagini di Viterbese - Grosseto

Ora per la Viterbese ci sarà la trasferta di Trastevere, dell'ex tecnico Sergio Pirozzi. ''Una partita da non sottovalutare - riprende Camilli - campo particolare con diverse insidie. Ormai c'è da proseguire così fino alla fine e poi vedremo''. 

Dopo questo successo è cresciuto sempre di più l'entusiamo per una Viterbese mai così vicino al ritorno tra i professionisti da tanti anni. Merito della squadra, molto, ma anche di mister Federico Nofri, l'uomo che dal suo arivo in panchina ha capovolto questa annata. ''Nofri è un allenatore preprato, serio e professionale - dice il patron gialloblu - sempre prima al campo, sempre sul pezzo. Merita sicuramente altre categorie''. 

Leggi La Domenica del Villaggio su Viterbopost.it

Chiusura con uno squadra al futuro, che sembra essere sempre più roseo. ''Qui c'è da ricostruire tante cose. Penso che siamo sulla strada giusta e che con il tempo miglioreremo ancora sotto tutti i punti di vista. Oggi ho visto un pubblico più appassionato, bambini con le sciarpe della Viterbese, un entusiamo che piano piano cresce - conclude - siamo sulla strada giusta''





Facebook Twitter Rss