ANNO 9 n° 21
Borse di studio alle allieve del Balletto di Viterbo
Grande entusiasmo nel week end di danza con ospiti di grande fama
21/12/2018 - 17:52

VITERBO – Si chiude tra sorrisi, lacrime di gioia ed un grande entusiasmo generale,il secondo “Weekend in danza al Balletto di Viterbo”, due giorni di full immersion nel mondo della danza, quelli del 15 e del 16 dicembre, per piccoli e grandi ballerini.

Insegnanti ospiti, ballerini e coreografi di grande fama presenti attualmente sulla scena nazionale ed internazionale, si sono alternati con gli insegnanti del Balletto di Viterbo, per dare vita ad una vera e propria maratona di danza, alternando lezioni di vari stili.

Le lezioni sono iniziate di prima mattina con la fisiotecnica, modern e barre pilates della maestra Maria Marino, ballerina professionista, che ha partecipato in diversi programmi televisivi ed ora direttrice della Ballet Studio di Belvedere Marittimo, sono poi proseguite con il lyrical – contemporary della maestra Gioia Tarulli, codirettrice insieme ad Alessandra Scaialacqua del Balletto di Viterbo, per finire con due diversi stili di contemporaneo e con la danza classica, dei maestri e coreografi Gino Labate e Paolo Santilli.

“Dopo il grande successo dello scorso anno, abbiamo deciso di replicare l’evento e di renderlo ancora più speciale” - ci dicono le direttrici - “Per questa edizione abbiamo avuto l’onore di ospitare il maestro Gino Labate, direttamente da Barcellona, conosciuto principalmente per le sue partecipazioni a trasmissioni televisive come Fantastico 9 e 10, Serata d’Onore e Luna di miele, e per aver preso parte ad importanti produzioni quali Giselle, nel ruolo di primo ballerino accanto a Carla Fracci, è attulamente direttore artistico insieme ad Emanuela Campiciano del Barcellona Ballet Project, un triennio di alta formazione per danzatori per il quale ha assegnato diverse borse di studio per gli allievi partecipanti all’evento.

Infatti la grande novità di quest’anno è che abbiamo inserito all’interno delle due giornate, un Contest, per dare modo ai ragazzi delle diverse scuole di danza partecipanti, di esibirsi e partecipare all’assegnazione di importanti concorsi nazionali ed internazionali nonché appunto del Summer Intensive di Barcellona e l’accesso diretto al triennio di Alta formazione, appunto, a Barcellona.

Noemi Nardi, Aurora ElHabib, Ginevra Maccioni, Giulia NIsini, Erika Domitrasku, Penelope Marchi, Gioia Scafa, Alisia Sabbini, Adele Santini, Cristina Lampa, Francesca Nervino, Camilla Urbani, Vanessa Lampa, Valentina Micci e Serena Romoli, Matilde Stefanoni, Maria Chiara Calistroni, Giorgia Grillo, Eleonora Terranova, Ilaria Paolantoni, Asia Peroni, Maria Crocicchia sono i giovani talenti della scuola che hanno vinto una borsa di studio e voleranno a Barcellona il prossimo luglio.

“Il Balletto di Viterbo” - continuano le direttrici - “nasce con l’obiettivo di formare giovani danzatori e dare ad essi la possibilità di poter intraprendere un percorso formativo valido ed efficiente, preparando i ragazzi per le audizioni di prestigiose accademie e compagnie di fama internazionale, per questo continueremo ad organizzare eventi e manifestazioni al fine di continuare a promuovere l’arte e l’essenza della danza nel nostro territorio.”

Nella foto sopra: Alessandra Scialacque e Gioia Tarulli, direttrici del Balletto di Viterbo, insieme ai maestri Paolo Santilli, Gino Labate e Maria Marino






Facebook Twitter Rss