ANNO 9 n° 85
Bomarzo, mozione di sfiducia al sindaco Cialdea
Giovedì il consiglio comunale richiesto dai consiglieri Furano, Arconi, Perniconi, Sciarra e Lamoratta
11/03/2019 - 18:33

Riceviamo e pubblichiamo

BOMARZO - Dopo aver presentato al Sindaco a partire dal lontano 2016, interrogazioni e richieste di chiarimenti in merito alla gestione dei beni patrimoniali del Comune di Bomarzo, che secondo il nostro punto di vista non erano gestiti correttamente, in quanto in molti casi mancavano contratti e autorizzazioni di cui probabilmente il Sindaco né era a conoscenza, in data 1 Febbraio 2019 abbiamo presentato al Sindaco la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale per presentare la mozione di sfiducia.

Pertanto come previsto dalla normativa vigente è stato convocato per Giovedì 14 Marzo ore 18,00, il Consiglio Comunale per discutere la “Mozione di sfiducia al Sindaco di Bomarzo, Sig. Ivo Cialdea per la MALA GESTIO dei beni patrimoniali del Comune di Bomarzo”.

Nel dettaglio gli argomenti contenuti nella mozione con dovizia di particolari sono i seguenti:

PALAZZO ORSINI danno presunto di € 2.100,00

Utilizzo di privati per manifestazioni non autorizzate e spese varie

11 Giugno 2016 'Milonga Real a Palazzo Orsini', l'evento e stato organizzato nel Palazzo senza alcuna autorizzazione ad effettuare la manifestazione, con ingresso a pagamento.

10 Giugno 2017 'Un giorno a Palazzo Orsini' nel rinascimento con musica e danze a corte, l'evento e stato organizzato nel Palazzo senza alcuna autorizzazione ad effettuare la manifestazione, con ingresso a pagamento.

9 Giugno 2018 'Milonga Real a Palazzo Orsini', l'evento e stato organizzato nel Palazzo senza alcuna autorizzazione ad effettuare la manifestazione, con ingresso a pagamento.

• Mancato incasso del canone di locazione

(€ 500,00 x 3 manifestazioni) € 1.500,00

• Pagamento dei consumi energetici € 500,00

• Pagamento dei consumi idrici € 100,00

 

ECOALBERGO danno presunto di € 20.000,00

Mancato affidamento della gestione e danni interni

• Mancato incasso del canone di locazione - Bando pubblicato il 22 novembre 2013

(€ 500,00 x 12 mesi x 3 anni) € 18.000,00

• Mancato incasso della tassa rifiuti € 2.000,00

 

TERRENO LOC.GUARDIOLA MUGNANO IN TEVERINA danno presunto di € 185.000,00

Perdita del finanziamento Regionale

• Mancato accesso al finanziamento ottenuto € 185.000,00

 

TORRE MEDIOEVALE DI MUGNANO IN TEVERINA danno presunto di € 50.000,00

Inadempienze contrattuali per mancato completamento

• Inadempienze contrattuali per mancato completamento € 50.000,00

 

PALESTRA E CAMPO DA CALCETTO danno presunto di € 21.300,00

Utilizzo di privati e mancato affidamento della gestione

Corso di MUAY THAI a pagamento organizzato senza autorizzazione

Spettacolo di PATTINAGGIO, l'evento organizzato senza autorizzazione

Corsi Special SUMMER, a pagamento organizzato senza autorizzazione

Corso di MUAY THAI a pagamento organizzato senza autorizzazione

Corso di MUAY THAI a pagamento organizzato senza autorizzazione

Corso vari a pagamento organizzati senza autorizzazione

Corso di ZUMBA a pagamento organizzato senza autorizzazione

Spettacolo di PATTINAGGIO ROLLER Party, l'evento organizzato senza autorizzazione

• Mancato incasso del canone di locazione

(€ 3.600,00 x 3 anni) € 10.800,00

• Pagamento dei consumi energetici

(€ 3.000,00 x 3 anni) € 9.000,00

• Pagamento dei consumi idrici

(€ 500,00 x 3 anni) € 1.500,00

 

AREA DI SOSTA E INFOPOINT LOC. PORTO RIO danno presunto di € 6.000,00

Mancato affidamento della gestione e danni interni

• Mancato incasso del canone di locazione se affidata società esterna

(€ 2.000,00 x 3 anni) € 6.000,00

 

CAMPO DEL FOSSATELLO danno presunto di € 66.733,00

Interventi non necessari e demolizioni varie (colonne in peperino)

• Costi per demolizione vecchio progetto € 2.733,00

• Costi demolizione colonnini con perdita patrimoniale € 40.000,00

• Costi per realizzazione nuovo progetto € 24.000,00

 

ASCENSORE VIA ROMA danno presunto di € 8.000,00

Mancata messa in funzione, deterioramento e pagamento spese varie

• Deterioramento dell’impianto € 5.000,00

• Pagamento dei consumi elettrici e telefono senza la messa in funzione

(€ 1.000,00 x 3 anni) € 3.000,00

 

RECUPERO STABILE EX FORNO danno presunto di € 49.000,00

Perdita del finanziamento Regionale e ulteriori costi rifacimento tetto

• Mancato utilizzo del finanziamento € 40.000,00

• Ulteriori spese sostenute per la sistemazione del tetto € 9.000,00

 

RISTRUTTURAZIONE INFISSI EDIFICIO SCOLASTICO danno presunto di € 50.000,00

Perdita del finanziamento Regionale

• Mancato utilizzo del finanziamento € 50.000,00

Tutto ciò certifica e rende evidente da un lato una PERDITA ECONOMICA PER L’ENTE dovuta al mancato incasso delle locazioni e alle maggiori spese sostenute per energia e riscaldamento NON DOVUTE in quanto dovevano essere a carico dei soggetti che utilizzavano gli immobili, dall’atro una PERDITA DEL VALORE PATRIMONIALE DEI BENI dovuta alla mancata manutenzione e ad una corretta/mancata gestione;

Questo comportamento certifica la “MALA GESTIO” degli attuali amministratori, SINDACO PRO TEMPORE, con conseguente danno economico per il Comune stimato in € 458.133,00.

I Consiglieri Comunali Furano Roberto, Perniconi Marco, Arconi Marzia Sciarra Simone, Lamoratta Romano

 






Facebook Twitter Rss