ANNO 7 n° 324
Bolsena a Bruxelles: commissione assente
Viaggio a vuoto per Bruni e la sua petizione sull'inquinamento
16/07/2017 - 03:03

BOLSENA - Lago di Bolsena inquinato, il caso finisce all'Unione Europea ma... la commissione non si presenta. E' successo lunedì al parlamento dell'Unione di Bruxelles. Alle 16,30 era fissata l'audizione della petizione n. 2191/2013 (clicca QUI per leggere il testo integrale riportato da Radio Giornale), lanciata da Piero Bruni, presidente dell'associazione Lago di Bolsena, che da anni porta avanti la battaglia per la difesa dello specchio lacustre dall'inquinamento. Nonostante sia prossimo ai novant'anni, l'ambientalista non ha esitato a farsi 1400 km di viaggio per chiedere l'aiuto delle massime istituzioni del continente ma, come detto, nessun rappresentante della commissione Peti si è presentato. Imbarazzo in aula della presidentessa Cecilia Wilkstrom, che si è scusata con Bruni per il viaggio a vuoto.

CONTINUA SU VITERBOPOST.IT







Facebook Twitter Rss