ANNO 10 n° 57
Blitz all'alba: arrestato un capranichese
Figura tra i 38 indagati accusati di appartenere a un'associazione capeggiata da ex boss della Banda della Magliana
11/02/2020 - 22:00

VITERBO – C'è un capranichese tra i 38 arrestati dell'ambito dell'operazione che ha portato a smantellare un'associazione capeggiata da Salvatore Nicitra, ex boss della Banda della Magliana. Si tratta di Massimiliano De Santis 40 anni. L'uomo è stato arrestato a Roma. 

Il suo nome figura nell'inchiesta che ruota intorno a Nicitra che, secondo gli investigatori, avrebbe monopolizzato l'area a Nord della Capitale, assumendo il controllo con modalità mafiose del settore della distribuzione e gestione delle apparecchiature per il gioco d'azzardo (slot machine, videolottery, giochi e scommesse on line), imposte con carattere di esclusività alle attività commerciali di Roma e provincia.

Nel viterbese è stato perquisito l'appartamento di De Santis dove comunque non sarebbe stato sequestrato nulla.

L'inchiesta non è conclusa e che potrebbero esserci ulteriori sviluppi.







Facebook Twitter Rss