ANNO 9 n° 169
''Basileus, la scuola dei re''
Il documentario del regista Alessandro Marinelli sarà presentato oggi alle 18.15 al CineTuscia
22/03/2019 - 16:50

VITERBO - Prima viterbese per ''Basileus, la scuola dei re''. Documentario del regista calabrese e viterbese d’adozione Alessandro Marinelli, sarà presentato oggi alle 18.15 al CineTuscia Village. Ad accompagnare Marinelli, la moglie e montatrice Alessandra Messina. Modera l’incontro Fortunato Licandro. Posti fino ad esaurimento.

Salutato con favore dalla critica. ''Basileus, la scuola dei re'', racconta senza filtri la vita all’interno della scuola media Federico Fellini nel quartiere di San Basilio.

Un organismo dove i ritmi sono quelli di un normale istituto ma diversi i fantasmi e le anime che si agitano all’interno, testimoni di una verità spesso taciuta. Aule vuote. Professori in prima linea e bambini cresciuti troppo in fretta.

Un’idea che nella mente di Marinelli c’era da 7 anni: ''Da quando – racconta - al festival Visioni fuori raccordo ho visto il film di Vittorio De Seta Diario di un maestro. Volevo in qualche modo riprendere la sua idea ed andare a girare in una scuola di periferia romana. Invece di far interpretare i ruoli ad attori che seguivano le direttive del regista, io volevo usare quegli stessi luoghi, ma fare un film di osservazione, anche un po’ antropologico; raccontare la realtà che si vive in un istituto di frontiera''.

Per la sua valenza educativa e sociale, ''Basileus, la scuola dei re'' sarà proiettato in diversi istituti italiani e nei prossimi mesi sulle Reti Rai che ne hanno acquistato i diritti oltre che finanziato in parte la produzione.







Facebook Twitter Rss