ANNO 10 n° 19
Barelli: ''Sarò impopolare, ma il metodo di assegnazione è sbagliato''
Giulio Marini: ''Le società hanno bisogno del nostro sostegno''
10/12/2019 - 06:58

VITERBO - (f.c.) ''Sarò impopolare, ma non sono d'accordo con il metodo utilizzato: non si possono cambiare i regolamenti ad personam'', ha commentato il consigliere Giacomo Barelli. Durante le discussioni riguardo la concessione del campo del Pilastro alla Viterbese, l'avvocato, ha espresso il proprio parere sfavorevole.

''Essendo una proprietà del comune - continua - è giusto che sia a disposizione dei cittadini e dei giovani e non delle società. Ci vuole una gara pubblica''. Un parere, effettivamente, impopolare visto che una grande maggioranza spinge affinché la Viterbese possa tornare ad allenarsi nella sua città e tra i suoi cittadini.

Tra i favorevoli non poteva mancare Giulio Marini: ''Lui è un avvocato non mi sorprende la diversa opinione. Conosce benissimo la legislazione e sicuramente si informa anche sul calcio: saprà che per sviluppare la disciplina in una città come Viterbo occorre dare sostegno alle società perché si fortifichino. Siamo in un contesto in cui se si vuole far crescere il marchio bisogna aiutarlo e investire’’.

 La decisione, comunque, rimane favorevole vista la maggioranza dei consensi: ''La missione – conclude il consigliere Giulio Marini – era arrivare a una scelta condivisa. Quando la Viterbese arrivò in serie C furono utilizzati 200.000 euro per le norme di messa in sicurezza e in amministrazione c’era proprio Barelli. E’ grazie a questo se la Viterbese gioca Viterbo’’.

L'ultima battuta è per lo sport in generale: ''Ci vuole una migliore impiantistica sportiva per tutti i livelli: sarebbe la soluzione adeguata per togliere i giovani da altre difficoltà''.

Sul suo profilo Facebook, Marco De Carolis, ha annunciato: ''Con l’approvazione in commissione della delibera che consentirà l’affidamento alla Viterbese del campo del Pilastro intitolato a Vincenzo Rossi, inizia una nuova storia e una più proficua collaborazione tra l’amministrazione comunale e la squadra gialloblu che potrà effettuare nel nuovo impianto gli allenamenti e giocare le partite dei campionati giovanili''.







Facebook Twitter Rss