ANNO 7 n° 322
Banditi seminano il panico a Belcolle
Dopo la rapina, abbandonano il complice al pronto soccorso
20/03/2017 - 02:00

VITERBO - Panico nella notte all'ospedale Belcolle, nel reparto del pronto soccorso. Una banda incappucciata semina il terrore tra infermieri, medici e utenti. Dopo la rapina andata storta a Narni Scalo, abbandonano il complice rimasto ferito dall'esplosivo e rompono gli strumenti del pronto soccorso. Chiedono una barella, abbandonano il ferito attualmente in coma farmacologico e scappano via con la macchina sulla quale hanno sfrecciato. 

A Narni, infatti, qualcosa è andato storto: i quattro uomini avevano in programma di far saltare in aria il bancomat della banca Marche, ma durante l'esplosione uno dei quattro è rimasto ferito. I carabinieri piantonano l'uomo che ha ricevuto un'operazione, ma è ancora in cerca del resto della banda. 

Facebook Twitter Rss