ANNO 8 n° 318
Avis 'Maria Rosaria Mazzera' compie 36 anni
Intervista al presidente Bandiera che rivela delle importanti novità
13/09/2018 - 10:02

ACQUAPENDENTE - 36 anni e non sentirli per la Sezione Avis ''Maria Rosaria Mazzera'' di Acquapendente. Intervista ''tra passato e futuro'' con il presidente Emilio Bandiera.

La festa è finita da poche ore. Cosa rimane davanti ai suoi occhi al di là della canonica cerimonia religiosa?

Sicuramente la vicinanza di autorità del calibro del Sindaco Dottor Angelo Ghinassi, del Comandante della Stazione dei Carabinieri La Bianca, del consigliere nazionale Dottor Mauro Marinelli, del consigliere regionale Rita Belardini, di quello provinciale Fabiano Ceccarini, del responsabile Cesv di Vitero Dottoressa Chiara de Carolis e del Presidente di Viterbo con Amore Domenico Aruzzolo. Sono stati vicine a me ed al vice Carlo Fastelli in ogni momento della giornata.

Il passaggio dalle autorità ai risultati è breve, vero?

Si. Grazie al lavoro svolto dal Consiglio Direttivo abbiamo archiviato il 2017 con circa 450 donatori e circa 400 donazioni superando la media tra popolazione e donazione.

Abbraccio ai donatori ha voluto dire anche consegna di medaglie presso l’Agriturismo Podernuovo. Commosso o cos’altro?

Commosso e enormemente soddisfatto. Perché ne ho consegnate 46. Una d’oro, 6 di argento dorato, 17 d’argento e 21 di rame.

Apriamo insieme il vaso di pandora futuro. Cosa c’è di nuovo?

Che durante il fine settimana presenteremo ufficialmente il progetto Servizio Civile targato Cesv Viterbo. Occuperà per un anno una giovane o un giovane. La scadenza per l’adesione sarà venerdì 28 settembre.






Facebook Twitter Rss