ANNO 9 n° 200
Atletica, Viterbo ospiterà i Campionati Italiani di Lanci Invernali Master
L'evento si svolgerà dall'8 al 10 marzo al Campo Scolastico
13/01/2019 - 10:30

Riceviamo e pubblichiamo

VITERBO - La notizia è ufficiale ed arriva dalla Fidal (federazione italiana di atletica leggera), Viterbo tornerà ad ospitare a marzo 2019 una manifestazione nazionale di atletica leggera, i Campionati Italiani di Lanci Invernali Master. La società organizzatrice della gara è la Finass Atletica Viterbo, società giovanile del capoluogo, mentre tutti gli aspetti tecnici verranno curati dalla fidal provinciale del presidente Sergio Burratti, che si avvarrà della collaborazione del Gruppo Giudici Gara di Viterbo.

Con qualche piccolo ritocco nelle zone di lancio, il Campo Sportivo Scolastico di Viterbo è pronto a ricevere, dopo la sua recente ristrutturazione, circa 350 atleti e famiglie per un week end all'insegna dello sport. L'impianto lo scorso anno aveva festeggiato la sua riapertura con un'importante manifestazione giovanile ed assoluta internazionale che ha visto la presenza delle squadre di Londra, Malta, Granada, Iasi (Romania), Turany (Slovacchia ), e la notizia di questa nuova importante manifestazione non può che far piacere a tutta l'atletica provinciale con Viterbo che si rilancia dopo qualche anno con le sue capacità organizzative.

Resta solo da sciogliere il nodo degli spogliatoi che, malgrado l'intervento di rigenerazione della pista e pedane, è rimasta un'opera incompiuta da ormai due anni e versano in uno stato di completo abbandono e degrado, anche a causa della mancanza completa da sei mesi di infissi. L'impianto è già stato visitato sia dal sindaco Giovanni Arena che dal vicesindaco Enrico Maria Contardo, che attraverso un recente articolo sulla stampa locale ha rassicurato la Fidal sul pronto intervento sull'opera, anche motivato dal fatto che sono stati accantonati dalla precedente amministrazione comunale ben 25.000 €.

L'inagibilità degli spogliatoi ha creato negli ultimi anni anche grave disagi ai numerosissimi podisti locali tesserati con società affiliate alla fidal o enti di propaganda, abituati ad utilizzare il campo e soprattutto il pistino eterno di 750m. per i loro allenamenti, costringendoli esclusivamente ad allenamenti su strada. Ma il problema sembrerebbe dover essere finalmente risolto, speriamo a breve, rassicurando la Finass e la Fidal che già da una settimana sono al lavoro per mettere in piedi un evento che possa diventare un fiore all'occhiello per Viterbo e consentire in futuro l'arrivo di altre importanti manifestazioni nazionali, anche in virtù della centralità geografica della città e del Lazio, facilmente raggiungibile da tutte le altre regioni italiane.

Comitato provinciale Fidal Viterbo






Facebook Twitter Rss