ANNO 7 n° 325
Assistente familiare, incontro con l'assessore
Alessandra Troncarelli: ''Un'opportunità di lavoro per coloro che conseguiranno la qualifica''
19/10/2017 - 17:35

VITERBO - L'assessore alle politiche sociali ha incontrato, presso la Cna sostenibile, Ente formativo accreditato, i soggetti beneficiari del progetto di inclusione sociale-SIA, previsto dall'attuale ordinamento per il contrasto alla povertà, che stanno frequentando il corso di formazione per l'ottenimento della qualifica di “assistente familiare”.

“Si tratta di una iniziativa di estrema importanza - fa sapere l'assessore Alessandra Troncarelli - che trova il giusto completamento nella istituzione del registro distrettuale degli operatori socio sanitari, già attivo da diversi mesi, che rappresenta una opportunità di lavoro per coloro che, ottenuta la qualifica professionale, potranno spenderla per l'inserimento lavorativo in nuclei familiari o case di cura.

Tale strumento è importante anche per collocare e/o ricollocare nel mercato del lavoro, persone altrimenti escluse da ogni possibilità di occupazione, a causa anche di una inadeguata formazione.

''Tengo a precisare - prosegue l'assessore - che nessun onere economico grava sui partecipanti al corso, in quanto lo stesso è a totale carico dell'Amministrazione tramite risorse regionali del piano sociale. Sottolineo dunque l'importanza della politica del fare, unica in grado di rispondere ai bisogni della popolazione e di dare riscontro ad una domanda di lavoro al momento attuale sempre più pressante, a causa della crisi economica''.

''Ed infatti in questi anni ho avuto tra gli obiettivi - prosegue l'assessore - anche l'inserimento di persone disagiate all'interno di aziende tramite i tirocini formativi relativamente ai bandi “Nessuno Escluso” e quello, tuttora in corso, ”Garanzia over 30” . Ho dato così la concreta possibilità a circa sessanta persone di avere un 'esperienza lavorativa, con la speranza della stipulazione di un contratto di lavoro a tempo determinato o indeterminato”.

Luana Melaragni, responsabile di Cna Sostenibile, aggiunge :“Per la seconda volta collaboriamo con il Comune di Viterbo nella realizzazione di un corso per assistenti familiari. Ringraziamo l’Amministrazione per averci confermato la fiducia, riconoscendo l’alta qualità della didattica, garantita da un corpo docente molto preparato, e l’efficacia dell’organizzazione e della gestione. Ci auguriamo di poter condividere, in futuro, altre esperienze formative, per contribuire insieme alla costruzione di filiere territoriali di welfare capaci di rispondere ai nuovi bisogni sociali attraverso una rete qualificata di servizi che abbia al centro la dignità della persona”.

 







Facebook Twitter Rss