ANNO 9 n° 144
Arriva l'appalto ponte per i rifiuti
Costerà 10.620.000 di euro. Il sindaco Arena: ''Mi sono tolto un gran peso''
13/03/2019 - 06:47

VITERBO - (a.v.) ''Mi sono tolto un gran peso, dicevano tanto non ce la fa...''. In attesa di scoprire le decisioni del senatore Fusco e dell'onorevole Trancassini sul destino di Claudia Nunzi – tornerà? non tornerà? e se tornerà, con quali deleghe? – , Giovanni Arena non ha intenzione di starsene con le mani in mano e piazza il primo ''colpo'' della sua amministrazione: ieri pomeriggio la giunta ha dato il via libera all'appalto ponte per il servizio di raccolta rifiuti.

Una delibera che arriva come un tiro da 3 punti sulla sirena visto che venerdì scade la proroga di sei mesi concessa a Viterbo Ambiente. ''La dirigente che c'era prima doveva andare in pensione e stava sempre in ferie, gli uffici sono rimasti praticamente fermi in questi mesi. Non potevo fare altre proroghe senza prima una nuova gara'', spiega il sindaco. Il bando per l'appalto ponte di 12 mesi verrà pubblicato il 15 marzo.

Costo? 10.620.000 euro, 190mila euro in più rispetto a quanto è stato speso l'anno scorso. ''Ma ci sono tutta una serie di migliorie'', l'inquilino numero uno di Palazzo dei Priori ne illustra qualcuna: ''Lo spazzamento nel centro storico verrà fatto tutti i giorni, prima era solo due volte a settimana. I passaggi per pulire le caditoie passano da 5mila a 17mila e verrà raddoppiato il taglio dell'erba. Abbiamo ottimizzato le spese: per esempio, la pulizia del guano dei piccioni dovevamo sempre pagarla a parte mentre adesso rientra nel capitolato'', conclude Arena. 






Facebook Twitter Rss