ANNO 8 n° 228
Andrea Palazzetti e Simone Bertini
agli europei di muay thai
L'Italia verrà rappresentata dai due fighter viterbesi del team Chock Dee
12/05/2018 - 07:34

VITERBO - A distanza di circa due mesi dalla storica finale dei campionati mondiali della Wmf in Thailandia, Andrea Palazzetti è pronto a salire nuovamente sul ring per difendere i colori della nazionale azzurra di muay thai.

Il maestro del team Chok Dee tornerà infatti ad indossare la ''fascia di capitano'' dell'Italia in occasione degli europei Wmf (World Muay Thai Federation,la federazione di thai boxe più importante del mondo) che si terranno a Frosinone dal 24 al 27 maggio. In Ciociaria comunque, il viterbese non si ritroverà a dover combattere da solo: tra i circa 15 fighter che rappresenteranno il tricolore agli europei infatti ci sarà anche il suo allievo Simone Bertini, considerato uno tra le giovani promesse del muay thai italiano. I due combattenti di Viterbo si confronteranno nella campionato Pro Am, rispettivamente nella categoria 63,5 e 67 kg.

Nonostante l'esperienza e la determinazione dei due atleti viterbesi - che hanno già disputato incontri di alto livello in Thailandia, la casa del muay thai - i campionati europei di Frosinone non saranno comunque un torneo semplice da affrontare. Nonostante sia una competizione a carattere continentale, la modalità di accesso è di tipo ''open'', ovvero lasciando libera la possibilità alle nazionali extra europee di prendere parte all'evento.

Dopo il collegiale che si terrà in una palestra romana il 19 maggio, verranno rese note maggiori informazioni sugli incontri e sui partecipanti, ma a prescindere dal risultato finale di questi campionati europei, è ormai certo che una parte dell'azzurro del muay thai italiano passerà anche dalla Tuscia.






Facebook Twitter Rss