ANNO 9 n° 53
Anche a Ronciglione la diffusione di odio razziale è stata assorbita da alcuni ''benpensanti''
10/02/2019 - 14:11

Riceviamo e pubblichiamo da Sezione Partito Socialista Italiano Ronciglione

RONCIGLIONE - Il sindaco Mario Mengoni, in occasione della conferenza stampa per la presentazione del Carnevale 2019 di Ronciglione, ha portato a conoscenza la cittadinanza della iniziativa di alcuni cittadini che hanno deciso di non sfilare al corteo insieme ad altri giovani migranti e figli di migranti nati in Italia.

La notizia si commenta da sola. Alla stupidità umana non c'è limite. E' un triste momento che sta attraversando l'Italia grazie alle politiche discriminatorie sull'immigrazione. Come potevamo credere e sperare che Ronciglione fosse un'isola felice lontana da queste vicende dolorose? A chi attribuire le colpe di questa recrudescenza che segue di poco ciò che è accaduto qualche giorno fa a Viterbo dove sono state buttate nei cassonetti le coperte di poveri uomini costretti a dormire in ripari di fortuna ?

Alberoni parla di Homo stupidus stupidus che subentra all'Homo Sapiens sapiens. Dall'homo sapiens sapiens si pensava si giungesse ad una maggiore elevazione del pensiero ed invece siamo arrivati all'homo stupidus stupidus. Questa la realtà.

Siamo tornati a considerare altri esseri umani diversi da noi, solo perché poveri o solo perché nati da un'altra parte del mondo. La storia registrerà queste cose e forse un'altra Norimberga condannerà i colpevoli di tutto questo. Il fatto di Ronciglione desta allarme in una comunità che è sempre stata solidale.

Purtroppo lo spargimento di odio diffuso a larghe mani da imbecilli e' stato assorbito anche da alcuni ''benpensanti'' ronciglionesi, similmente a delle spugne adoperate per assorbire il lerciume e che poi strizzandole in una bacinella vanno ad unirsi attraverso il tubo di scarico al lerciume già presente nelle fogne. Purtroppo non c'e' depuratore capace di purificare. Forse solo l'educazione e lo studio della storia potrebbero cambiare queste assurdita' . Spetta agli uomini di buona volontà far comprendere a tutti che il mondo è stato creato per tutti gli uomini e i diritti umani e civili non possono essere sottratti a nessun uomo.

 

Raimondo Chiricozzi







Facebook Twitter Rss