ANNO 7 n° 292
Alla Stella Azzurra arriva Matteo Caridà
''Non vedo l'ora di cominciare'', il commento del 22enne romano
12/08/2017 - 10:58

VITERBO - La Stella Azzurra Viterbo chiude la campagna acquisti per la formazione del prossimo roster e lo fa mettendo un altro importante tassello nel mosaico sin qui costruito per affrontare la prossima stagione. L'ultimo arrivo a Viterbo è quello di Matteo Caridà, nato a Roma il 14 settembre 1995, guardia di 186 cm.

Il suo curriculum sportivo inizia nella Capitale, dove approda alla Vis Nova e cresce sotto la guida di coach D'Annibale disputando i campionati d'Eccellenza. Passo successivo alla Virtus Roma e poi trasferimento a Valdiceppo. L'anno successivo gioca con la Fabiani Formia e nella stagione 2015/2016 veste la maglia della Ecoelpidiense in Serie B. Lo scorso anno ritorna a Formia con la Meta. Guardia di ottime caratteristiche tecniche, buon tiratore e già con una notevole esperienza nel suo bagaglio sportivo, Caridà è quel giocatore conosciuto ed apprezzato che coach Fanciullo cercava per completare il reparto dei 'piccoli', che con la sua presenza assume una consistenza ulteriormente affidabile e qualitativamente assai interessante.

'Non vedo l'ora di cominciare - dichiara Carida'. Sono certo di trovarmi bene a Viterbo, in un ambiente che da sempre ama il basket. Vengo per continuare a crescere e mettermi a disposizione di coach e compagni per dare il mio contributo.

'Avevamo promesso una squadra giovane, ma di assoluto rilievo - dice il presidente Ricci - ed abbiamo mantenuto l'impegno. L'ingaggio di Matteo è l'ultima pedina in un roster che posso dire è veramente molto valido. Vogliamo perseguire un progetto durevole che con questi giocatori si sviluppi e che permetta anche l'ulteriore valorizzazione di un gruppo di junior che sarà innestato fin da subito nella prima squadra, composto dai nostri Gasbarri e Piazzolla in testa, da un paio di ottimi giovani di Guidonia e da due o tre prospetti che stiamo definendo in questi giorni'.

'Ripartiamo da qui - afferma coach Fanciullo - con grande fiducia e con l'obiettivo di fare bene. Con i giocatori di cui lo staff dispone puntiamo ai playoff. È l'obiettivo che ci poniamo e che terremo ben presente in tutta la stagione. Credo veramente che questa squadra sia equilibrata e ben attrezzata in ogni ruolo e sono certo che i nostri tifosi vedranno del basket bello e divertente. Con questo roster il dinamismo, l'aggressività e la velocità di gioco saranno le nostre caratteristiche principali. È questo, non lo nascondo, il tipo di gioco che mi piace di più e che credo questa squadra possa interpretare molto positivamente' .







Facebook Twitter Rss