ANNO 7 n° 233
Al via al Contratto di ricollocazione generazionale
Pensato dalla Regione Lazio per chi non lavora e ha dai 30 ai 39 anni
11/08/2017 - 10:12

VITERBO - Riceviamo e pubblichiamo da Enrico Panunzi:

E' stato pubblicato a cura dell'assessorato al lavoro della Regione Lazio un nuovo avviso pubblico: il ''Contratto di ricollocazione generazioni'', dedicato ai giovani tra i 30 e 39 anni della nostra Regione.

Il bando, per il quale è prevista una spesa iniziale di 5 milioni di euro, è pensato come misura strutturale attiva per il prossimo biennio. A partire dal 4 settembre 2017 e fino al 30 settembre 2019, le persone prive di lavoro potranno presentare domanda in modalità telematica dopo essersi registrate sul sito www.regione.lazio.it/rl_lavoro/, utilizzando l'apposita procedura.

I disoccupati verranno presi in carico dai centri per l'impiego e parteciperanno a un percorso personalizzato di inserimento lavorativo, sia di tipo autonomo, sia subordinato.

La misura di accompagnamento al lavoro prevede anche l'attivazione di percorsi di aggiornamento professionale e la possibilità di effettuare tirocini extracurriculari.

L'obiettivo di questa misura è sostenere le persone prive di lavoro, supportandole con un sistema innovativo di servizi incentrato sulle loro professionalità e potenzialità e sulla a cooperazione tra i Centri per l'Impiego della nostra Regione e i soggetti privati accreditati.


loading...





Facebook Twitter Rss